Il San Raffaele di Milano ha comunicato il suo ritiro dalla società San Raffaele-Giglio di Cefalù

Il San Raffaele ha comunicato il suo ritiro!

[Angelo Sciortino – Madonielive.com] Cefalù, giovedì 17 maggio 2012. La nuova società San Raffaele srl di Milano ha comunicato ufficialmente il suo ritiro dalla società San Raffaele-Giglio di Cefalù.

Ha inoltre intimato di non utilizzare più il logo San Raffaele nelle documentazioni e nelle comunicazioni dell’Ospedale Giglio, che così rimane affidato alla gestione della Regione Sicilia e del Comune di Cefalù.

Che cosa significa tutto ciò?

Scartando l’ipotesi, purtroppo non tanto remota, che il ritiro possa comportare la fine della possibilità di avere l’eccellenza del nostro ospedale, è certo che da domani esso sarà soltanto pubblico e non potrà più contare sulle sinergie che ne hanno fatto quello che è oggi: un nosocomio con indubitabili professionalità mediche e paramediche, del quale i cittadini si fidano, per averne spesso avuto prove indubitabili.

In questo senso il fatto è gravissimo e sarebbe il caso che ce ne preoccupassimo. Sarebbe il caso, soprattutto, che se ne preoccupassero le Autorità comunali e il nuovo Sindaco in testa.

Dovrebbe preoccuparsene anche il Governo regionale, ma su di esso sarebbe da irresponsabili fare affidamento. In un recente passato, nella vicenda della chiusura del ?punto nascite?, esso ha avuto un comportamento irresponsabile e non è strano che i cittadini non se ne fidino.

Il nostro Sindaco, sebbene impegnato nelle mille incombenze derivanti dallo sfacelo amministrativo di Cefalù, è l’unico del quale ci fidiamo, anche per ciò che ha fatto in meno di due settimane. A lui la cittadinanza si affida, perché in prima persona chieda qual è la situazione determinatasi e di essa la informi tempestivamente.

Anche lui faccia proposte concrete per salvare una realtà, che ha dato e tanto può dare al Paese. Se tali proposte andranno nella giusta direzione, non gli mancherà il nostro sostegno, neanche contro i ?piccoli uomini? che, in forza di un potere immeritato, giocano con la nostra salute.

Antonio2

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.