Il sarto Sapuppo su RollingStone. Art&Craft in Sicilia: Unepassante in sartoria. [VIDEO]

E’ una piccola perla quella che Giulia Sarno e la troupe di Ontheroadagainpictures regalano a Castelbuono. La splendida voce di Giulia a fare da colonna sonora al racconto della vita del sarto castelbuonese Pino Sapuppo, per uno scambio di emozioni sincere tra generazioni e storie diverse. 

[ROLLINGSTONEMAGAZINE.it] Band italiane e internazionali che presentano una versione inedita di un proprio pezzo in una location non convenzionale: la bottega di un artigiano. L’incontro di due realtà, quella contemporanea e quella d’altri tempi, attraverso il filtro della musica, il linguaggio per eccellenza capace di superare limiti socio-culturali e generazionali. Questo e molto altro è ART&CRAFT, il format ideato da Gabriele Gravagna e realizzato da On The Road Again Pictures che intende porre l’attenzione su un mondo che lentamente sta scomparendo, quello della manualità degli antichi mestieri, viaggiando da nord a sud per l’Italia.

Il video di Unepassante, che suona la sua Oh My Monster, contenuta nell’album No Drama, è il terzo episodio della web-serie ed è stato realizzato a Castelbuono, in Sicilia, in occasione della 17° edizione dell’Ypsigrock Festival, che ha visto nella sua line up Giulia Sarno e la sua band. L’artista, di origini palermitane, non ancora trentenne, incontra Pino, il sarto del paese, che i trent’anni li ha superati quasi tre volte. Scopriranno con stupore che i punti in comune tra loro sono tanti, forse perché in fondo, nel momento storico in cui viviamo, la generazione dei nostri nonni sembra incredibilmente vicina alla nostra.

Per maggiori informazioni sul progetto Art&Craft se ne può visitare il sito ufficiale, mentre i precedenti episodi della serie sono qui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.