Il sindaco Antonio Tumminello risponde alla lettera del Pd

(CASTELBUONOLIVE.COM) In riferimento alla lettera pubblicata dal PD sugli ex iscritti, nella quale al sottoscritto viene attribuita un?appartenenza impropria al Pid, senza voler fare polemiche e dilungarsi troppo nella convinzione che il Sindaco è stato scelto dai concittadini per lavorare nella e per la comunità di Castelbuono, più che per dover continuare la campagna elettorale, per dovere di giusta informazione chiarisco che lo stesso  non ha mai aderito al Pid di Romano ma è e rimane un cattolico riformista che esprime, prima nella candidatura e adesso nel compito di Sindaco, l?esperienza di una lista civica voluta da esponenti del Pdl,  del Terzo Polo e del Pd, della società civile e dell?associazionismo.

In riferimento, invece, alla definizione di ?amico di Cuffaro?, come specificato già in campagna elettorale, il sottoscritto ribadisce di averlo votato come milioni di siciliani, e sempre meno di altri sostenitori della lista di appoggio al candidato Norata (Leggasi Dina & co.).

Ma questo credo sia chiaro alla gente e ne è prova la scelta di fiducia manifestata nei miei confronti.

Cordiali Saluti

Il Sindaco Antonio Tumminello

1 commento

  1. 5 giugno 2012
    “Il sindaco di Castelbuono rinnega la sua appartenenza politica”

    In riferimento alla lettera pubblicata dal Sindaco Antonio Tumminello su madonielive.com, nella quale prende bruscamente le distanze dal Pid, dell?On. Romano, dichiarando che gli viene ?attribuita un?appartenenza impropria al Pid? e che ?non ha mai aderito al Pid di Romano?, ci chiediamo: ma è lo stesso Pid al quale si rivolge per ottenere consulenze a fior di quattrini in giro per la Sicilia che il Sindaco rinnega senza mezzi termini?

    Il gruppo Consiliare
    L?Ulivo con Unione Civica di Centro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.