Il Sindaco Cicero scrive a Musumeci per chiedere contributi straordinari per le famiglie in difficoltà

Con nota prot 5540 del 18.03.2020, il Sindaco ha inviato una nota che si allega, al Presidente della Regione Siciliana e al Presidente dell’ANCI Sicilia dove si evidenzia la delicata situazione, anzi drammatica, che stanno vivendo alcune famiglie delle nostre comunità dovuto al fatto che nella loro storia personale hanno sempre vissuto svolgendo lavori saltuari e precari, famiglie, cui, se non aiutate si corre il rischio di amplificare il danno sociale che già vivono.

IL SINDACO

Al Presidente della Regione Siciliana
On. Nello Musumeci
Al Presidente dell’ANCI Sicilia
Prof. Leoluca Orlando
e p.c. Al Segretario Gen ANCI Sicilia
Avv. Mario Alvano

LORO SEDI

Oggetto: Richiesta contributo straordinario per disagio economico a seguito della pandemia da COVID-19.

Gent.mi
questa emergenza sanitaria vede impegnate tutte le Istituzioni Pubbliche, sia per il contenimento dell’epidemia che con iniziative con cui dare sostegno alle attività imprenditoriali, al mondo professionale e a quei lavoratori che non riescono ad avere un reddito costante. Tutte azioni, che sicuramente servono ad alleviare la drammatica situazione che si è venuta a creare.

Con questa nota voglio sottoporre la Vs attenzione su una problematica che, a mio parere, è fondamentale per la vita sociale delle nostre comunità. Infatti, ci stiamo dimenticando di tutti quei soggetti, di quelle famiglie che non hanno un reddito costante e che non possono accedere al reddito di cittadinanza, in quanto hanno sempre svolto attività saltuarie e stagionali in modo precario.

Questa drammatica vicenda, da cui nessuno può sentirsi escluso, mette questi soggetti nelle condizioni di non avere la liquidità minima per la sopravvivenza giornaliera, senza dimenticare che dentro queste famiglie ci sono anche bambini, i quali costretti a casa per le scuole chiuse, si trovano a vivere direttamente il dramma familiare.

Carissimo Presidente Musumeci, carissimo Sindaco Orlando, Vi chiedo di attivare un fondo economico straordinario, di permettere ai Comuni, in deroga all’approvazione del bilancio, di utilizzare anche dei fondi propri, vedi Avanzo di Amministrazione, di creare un capitolo da affidare ai servizi sociali comunali per fronteggiare questa emergenza da definire solo drammatica.
A mio parere, se non si riesce a dare soluzione a questa emergenza economica si avranno serie difficoltà a dare risposte all’emergenza sociale di che trattasi.

Si coglie l’occasione per porgere Distinti Saluti.

Castelbuono, lì 18.03.2020

Il Sindaco
F.to Sig. Mario Cicero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.