Il tazebao e il comunicato stampa della Sinistra Giovanile Castelbuonese

Riceviamo e pubblichiamo il tazebao di risposta della Sinistra Giovanile Castelbuonese a un altro di Giovane Italia, e il comunicato stampa fatto in seguito alla rimozione di esso:

SIAMO TUTTI OMOSESSUALI

Art.3 della Costituzione Italiana: ?Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, di opinioni politiche e di condizioni personali e sociali. E? compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano di fatto la libertà e l?uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana??

Sembra ingiusto e discriminatorio contrapporre la famiglia ?tradizionale? alle unioni civili tra due persone. Riteniamo che tutte le famiglie e le unioni tra due persone siano fondate sull?amore e sul rispetto.

Pertanto le coppie omosessuali e le unioni eterosessuali devono avere gli stessi diritti riconosciuti alla ?famiglia tradizionale?.

Ripudiamo e combattiamo ogni forma di discriminazione sessuale, di razzismo e populismo finalizzato  a strumentalizzare la famiglia come vessillo politico di una fazione politica legata a vecchi schemi e ideologismi che non tengono in considerazione le diversità della società odierna.

  Sinistra Giovanile Castelbuonese

Pensavamo di vivere in un Paese dove fosse possibile esprimere liberamente il proprio pensiero come recita l?art.21 della Costituzione Italiana:

<<Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola lo scritto e ogni mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure>>, Art.21 della Costituzione Italiana.

Pensavamo che difendere i diritti di tutti, specialmente delle fasce più deboli, potesse essere utile momento di dibattito e di confronto con tutti, politici e non.

Credevamo che in questa comunità esistesse, quantomeno da parte di alcuni, la civiltà e la cultura della Democrazia nel momento in cui ognuno esprime un proprio messaggio  tramite manifesti esposti pubblicamente.

Ma evidentemente ci sbagliavamo?

Essere stati vittime di un attacco mirato nei confronti dei nostri messaggi e delle nostre idee ci fa pensare di vivere al giorno d?oggi, in un clima da ventennio fascista.

Siamo a maggior ragione rammaricati se consideriamo il nostro rispetto nei confronti di chiunque abbia espresso, esprime e continuerà ad esprimere sotto qualsiasi forma, liberamente, il proprio pensiero al quale continueremo a rispondere a tono qualora non dovessimo condividere un qualsiasi altro ideale, ma lasciando liberamente a tutti di poter esprimere le proprie idee e il proprio pensiero così come sosteneva Voltaire

<<Non condivido le tue idee, ma darei la vita affinchè tu possa esprimerle>>

Non avremmo mai immaginato di essere costretti a scrivere questo comunicato se non dopo l?ennesima rimozione di un nostro manifesto affisso in piazza Margherita e il successivo ritrovamento dello stesso davanti la nostra sede.

Nonostante questi ripetuti atti vandalici noi CONTINUEREMO, come abbiamo sempre fatto, ad esprimere in libertà il nostro pensiero.

Sinistra Giovanile Castelbuonese

3 Commenti

  1. piccoli fascisti crescono , sarebbe il titolo di un film ,se non fosse che a castelbuono qualcuno si autocandida ad agente dell’ovra la polizia polita fascista che nel ventennio mussoliniano (1922/1943)con ronde controllava censurava e distruggeva tutto ciò che era contro il regime.Va da se che per la legge dei ricorsi storici nati loro nasceranno anche i nuovi partigiani e avranno il volto di ragazzi che vorranno in libertà esprimere e non imporre le proprie idee.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.