Il Vescovo di Cefalù nella Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace della CEI

Il Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante è stato nominato membro della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace della Conferenza Episcopale Italiana. La nomina per il quinquennio 2021-2026 è stata decisa durante la sessione autunnale del Consiglio Episcopale Permanente che si è tenuta a Roma dal 27 al 29 settembre 2021.

Mons. Marciante è attualmente Vescovo di Cefalù e in seno alla Conferenza Episcopale Siciliana è delegato per l’Ufficio Regionale per i Problemi Sociali, il Lavoro, la Giustizia, la Pace e la Salvaguardia del Creato.

Al Vescovo di Cefalù gli auguri da parte del Pro Vicario Generale, don Giuseppe Licciardi, e da tutta la comunità diocesana. La nomina odierna è il frutto del lavoro e delle attività svolte in questi anni all’interno della C.E.Si e nei territori della diocesi di Cefalù: l’impegno contro lo spopolamento, l’attenzione al problema della disoccupazione giovanile, la nascita del Laboratorio della Speranza fra le altre.