In fiamme un magazzino del negozio Punto Verde. Il Sindaco ed i cittadini continuano a chiedere un distaccamento dei Vigili del Fuoco

[ILCALEIDOSCOPIO] Ancora incendi a Castelbuono. Dopo la serie verificatasi a gennaio, mercoledì sera un magazzino del negozio floreale Punto Verde, sito nel centro storico del paese, è andato in fiamme per un cortocircuito. La titolare Enza Maimone, dopo aver visto del fumo, si è avvicinata e si è accorta delle fiamme. Sono partiti subito i soccorsi da parte dei vicini, che con il loro aiuto hanno evitato il peggio. Così quando sono arrivati i Vigili del Fuoco hanno solo potuto fare i relativi accertamenti.

Sul posto si è recato anche il sindaco Antonio Tumminello, che il 5 febbraio scorso aveva scritto una lettera per richiedere un distaccamento dei pompieri, in quanto si erano già registrati molteplici incendi: un casolare di campagna, due civili abitazioni, un escavatore e un deposito di mobili. «I cittadini chiedono a gran voce all’Amministrazione Comunale maggiore sicurezza, un pronto intervento che possa dare aiuto in tempi rapidi; le fiamme infatti non attendono, ma distruggono nel giro di poco tempo», scrisse il primo cittadino. Infatti pure in questa occasione non sono mancate le lamentele da parte di chi auspica una maggiore organizzazione.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.