Incidente fra Tir e Bus Scolastico, parla l’autista che ha salvato gli studenti

[madoniepress] Ha preferito rimanere in disparte fin dal primo momento, del resto, come afferma lui stesso, ha fatto solo il suo lavoro, ma qui il punto è che lo ha fatto bene. Tanto bene da evitare una brutta pagina di cronaca. Così grazie alle numerose condivisioni del nostro articolo su facebook alla fine è saltato fuori.

Il gangitano Giuliano Alaimo è l’autista che guidava il Bus dell’agenzia Piazza sul quale facevano ritorno da Palermo 40 persone, fra insegnanti ed alunni delle scuole medie dell’Istituto Comprensivo di Petralia Sottana. Quando si guida spesso è solo un attimo a fare la differenza fra la vita e la morte. Tanto più importante è quindi mantenere sempre concentrazione e lucidità alla guida di mezzi pubblici.

“Intorno alle 17.00 di martedì scorso, mentre salivo verso Geraci Siculo, da una delle tantissime curve a gomito della S.S. 286 è sbucato fuori un autoarticolato che scendeva verso Castelbuono: vedendo improvvisamente il nostro bus l’autista del TIR ha frenato bruscamente, la strada bagnata ha fatto perdere aderenza al retrotreno che si è fiondato sul nostro bus. Per fortuna – ci racconta Alaimo – c’era un piccolo spazio sul lato a monte della strada e mi ci sono buttato prima ancora che il Tir ci venisse ad urtare”.

Una questione di attimi, per fortuna Alaimo aveva visto l’espressione sorpresa ed impaurita dell’autista quando ancora da dietro la curva era comparsa solo la cabina di guida. Così ha avuto la prontezza di capire il potenziale pericolo e salvare da un impatto ben più grave il bus sul quale viaggiavano ben 40 persone.