Incontro pubblico per valutare l’introduzione di ecocompattatori

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] L?Amministrazione Comunale intende introdurre soluzioni all?avanguardia per la raccolta differenziata, il recupero ed il riciclo dei materiali, soluzione che certamente sarebbe di grande impatto.
Pertanto l?Amministrazione in collaborazione con il GRUPPO GARBY vuole introdurre degli ecocompattatori incentivanti per il recupero di VETRO, LATTINE, PLASTICA.
Queste strutture potrebbero offrire idonei spazi per la pubblicità per un ritorno di immagine dell?azienda che decide di aderire al progetto, con una notevole fidelizzazione anche della clientela.
A tal fine è indetto per giorno 23 alle ore 17,00 presso la Sala dell?Assessorato, sita in Via S.Anna, un incontro pubblico con gli operatori commerciali e la cittadinanza.

1 commento

  1. Sono sorpreso e soddisfatto della scelta dell’amministrazione di voler “introdurre soluzioni all’avanguardia per la raccolta differenziata, il recupero ed il riciclo dei materiali”. Sorpreso perchè devo ammettere che non me l’aspettavo. Specie considerando le azioni scellerate fatte negli ultimi mesi proprio contro l’ambiente (una su tutte il ripristino delle postazioni dei cassonetti). Tuttavia non posso non notare che più che un invito alla partecipazione democratica dei cittadini sembra uno spot pubblicitario per il Gruppo Garby. Non conosco tale società e non metto in discussione l’ottimo lavoro svolto per l’ambiente. Ma mi chiedo: non sarebbe più opportuno prima ascoltare i cittadini e poi semmai affidare il servizio alla società che, tra le diverse proposte, ha fatto quella più conveniente? Inoltre, a mio modestissimo parere, il messaggio che dovrebbe essere dato alla comunità non è quello della pubblicità e della fidelizzazione della clientela, ma quello dell’ecologia e del rispetto dell’ambiente.
    In ogni caso, nei limiti dei miei impegni di studente universitario, cercherò di essere presente mercoledì 23 per poter dare il mio contributo.
    Andrea Prestianni

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.