Incontro tra i ragazzi di “Iniziativa Territoriale” e gli ospiti della casa di riposo “Humanitas”

[ilcaleidoscopio] Singolare l’attività dei ragazzi dell’associazione “Iniziativa Territoriale” di Castelbuono che ha come scopo la solidarietà, la socializzazione e l’aggregazione; spinti dal desiderio di fare e soprattutto di fare per gli Altri.

L’associazione vive e opera in rete mettendo in stretta connessione gli associati di altre sedi di “Iniziativa Territoriale” sparse nel territorio madonita ed in altri comuni siciliani.

È di recente l’incontro tra i ragazzi di “Iniziativa Territoriale” e gli ospiti della casa di riposo presso la sede di “Humanitas”. I ragazzi si sono intrattenuti con gli ospiti, impegnandoli in attività musicali e canore. Calorosa e incredibilmente attiva la partecipazione degli anziani che hanno trascorso un pomeriggio in armonia, consumando una merenda a base di dolci. Dal loro punto di vista, si sono sentiti ampiamente ripagati dai visi sorridenti degli ospiti e dal positivo giudizio espresso da parte degli operatori della struttura. Da parte dell’associazione un sentito grazie ai responsabili della struttura per l’ospitalità manifestata. È stato presente anche Nino Daino, vice segretario dell’associazione culturale regionale “Iniziativa Territoriale”.

Nel periodo delle vacanze natalizie, gli stessi ragazzi avevano effettuato un’attività presso il convento delle “Figlie della Croce” in piazza Castello. Con gli ospiti del convento, ragazzi provenienti dall’Africa, hanno giocato a tombola e non è mancata la musica che, come il più globale dei linguaggi, li ha uniti in un abbraccio metaforico con lo scopo di rallegrare chi lontano da casa necessitava di un sorriso. La volontà é quella di portare avanti il cammino intrapreso per dar vita alle idee del gruppo e per raggiungere tutti coloro che necessitano di un gesto sincero.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.