Incubo al Failla, il Vittoria assesta una cinquina alla Castelbuonese

[madoniepress.it ]

Granata irriconoscibili ma la classifca sorride ancora .

Castelbuonese- Città di Vittoria 1-5

Castelbuonese: Ilardi, Balistreri (34’Schillaci), Giglio, Speciale, Maggio, Inguglia, Arena, Lipari, Totaro, Arnone (57’Ancione), Aiello (34’ Megna) . All. Vitale.

Città di Vittoria: Di Carlo, Gallipoli, Russo, Privitera, Nobile, Citronella (57’ Di Rosa), Bevilacqua (69’Ferraro), Fichera, Strano (83’Iapichino), Cocimano, Maimone. All. D’Iapico.
Arbitro: Antonino Salvo di Barcellona Pozzo di Gotto, assistenti Giuseppe Visalli e Joseph Russo
Reti: 9’ Cocimano, 15’ Maimone, 23’ Strano, 31’ Fichera, 79’ Totaro, 82’ Privitera
Note: ammoniti Maggio, Inguglia, Di Carlo, Russo, Bevilacqua, Cocimano, Ferraro

Castelbuono- Clamoroso tonfo casalingo della Castelbuonese, letteralmente surclassata da un Vittoria straripante e incontenibile. Ospiti in vantaggio già al 9’ con un preciso calcio di punizione dal limite di Cocimano che si infila all’angolino. Il raddoppio poco più tardi. Triangolazione tutta di prima dei biancorossi, difesa granata posizionata male, e palla al centro per Maimone che deposita in rete da due passi. Sussulto d’orgoglio dei padroni di casa che provano a rialzare la testa e a riaprire l’incontro. Al 17’ una sventola dal limite di Arnone costringe Di Carlo ad uno spettacolare colpo di reni. Un paio di minuti più tardi è Arena a calciare addosso al portiere da ottima posizione il pallone del possibile 1-2. Una volta scampato il pericolo il Vittoria sale nuovamente in cattedra e cala il tris al 23’ con Strano che approfitta di una dormita colossale della retroguardia granata per battere Ilardi. La Castelbuonese non sembra in grado di tenere testa allo strapotere degli ospiti e capitola ancora una volta al 31’. Iniziativa personale di Fichera che entra in area dalla destra e indisturbato trafigge l’estremo difensore granata sul primo palo. La ripresa ripropone lo stesso copione del primo tempo con i biancorossi padroni del campo e i granata lenti, imprecisi e poco lucidi. Al 66’ evidente trattenuta in area castelbuonese e calcio di rigore per il Vittoria che però Strano calcia malamente a lato. I padroni di casa, dal canto loro, cercano in tutti i modi il platonico gol della bandiera che arriva al 79’. Discesa sul fondo del neoentrato Ancione e palla in mezzo per Totaro che allarga il piattone e fa centro. A chiudere il match ci pensa tre minuti più tardi Privitera con una violentissima sassata dal limite che si infila sotto l’incrocio dei pali.
IL MIGLIORE:Strano. Il centravanti biancorosso fa a sportellate per tutto l’incontro con i centrali granata e spesso ha la meglio. Fa valere la sua fisicità nel gioco aereo e mette dentro con freddezza la rete che chiude il match. Nella ripresa trova pure il tempo per sbagliare un calcio di rigore

Eccellenza Girone B – risultati 7° giornata

Castelbuonese – Città di Vittoria 1-5
Catania San Pio X – Sportsoccer Milazzo 1937 2-0 giocata sabato
Città di Messina – Taormina 1-0
Città di Scordia – Acireale 1-1
Città di Siracusa – Giarre Calcio 2-0
Igea Virtus Barcellona – Sporting Viagrande 1-1
Modica – Città di Rosolini 1-1
Paternò 1908 – Misterbianco 2-0

Classifica
Igea Virtus Barcellona 14
Città di Vittoria 14*
Città di Siracusa 14
Città di Scordia 14
Catania San Pio X 13
Castelbuonese 12
Sportsoccer Milazzo 1937 11
Modica 10
Sporting Viagrande 10*
Acireale 9
Città di Messina 9*
Giarre Calcio 7*
Paternò 1908 6^
Città di Rosolini 4
Taormina 3^
Misterbianco -1^
*Una partita in meno – ^Un punto di penalizzazione

Prossimo turno:
Acireale – Paternò 1908
Città di Rosolini – Castelbuonese
Città di Vittoria – Città di Messina
Giarre Calcio – Catania San Pio X
Misterbianco – Modica
Sporting Viagrande – Città di Siracusa
Sportsoccer Milazzo 1937 – Città di Scordia
Taormina – Igea Virtus Barcellona

di Rosario Cusimano

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.