Incuria e degrado al parco giochi della Santa Croce, la denuncia della Costituente

Quando i nostri bimbi potranno andarvi a giocare?

Questa è la domanda che una giovane mamma, nostra concittadina, ha posto al Gruppo di Minoranza • Costituente dopo essersi recata al parco giochi della Santa Croce con i propri bimbi con la speranza di poter trascorrere lì un piacevole pomeriggio.

Anche noi ci siamo voluti andare per visionare lo stato del luogo e quello che è apparso ai nostri occhi è documentato dalle foto allegate. Uno stato di abbandono pietoso e inaccettabile!

Alla domanda iniziale se ne aggiungono tante altre:

Cosa ha impedito all’attuale amministrazione, riconfermata dalle recenti elezioni, di provvedere in maniera definitiva anche con un concorso di idee?

Quali priorità hanno mosso l’azione amministrativa degli ultimi anni e che posto occupano i nostri bimbi e i nostri giovani?

Eppure ci era sembrato che qualcosa si stesse muovendo proprio a ridosso delle elezioni e guarda caso dopo che Simona Morici, nostra designata assessore, aveva denunciato lo stato di abbandono in un nostro comizio.

Più volte abbiamo sentito dire che questa amministrazione procederà nel solco della continuità, noi auspichiamo un cambio di passo. È nostra intenzione chiedere gli atti all’ufficio competente per una trattazione più rigorosa dell’argomento, perché crediamo fortemente nel nostro ruolo di controllo, stimolo e quando necessario, di denuncia, oltre che di informazione nei confronti della cittadinanza.