Inizia alla grande la Castelbuonese in Prima divisione maschile

CASTIGLIA BIBITE vs HOBBY VOLLEY 3-1 (25-20,25-23,19-25,25-14)

Non era semplice per gli Ypsini incontrare la stessa squadra che 7 giorni prima in coppa li aveva sconfitti, seppur al tie break, e capovolgere il risultato, ma i ragazzi di Castelbuono ci sono riusciti iniziando nel migliore dei modi il campionato.

Castiglia Bibite, questo il nome della squadra per sottolineare la partnership con la nota azienda castelbuonese che rinnova e aumenta l’impegno come main sponsor, mostrando la grande attenzione per lo sport locale che da sempre ha contraddistinto questa realtà imprenditoriale.

Debutto tra le mura amiche per gli Ypsi, nella palestra di Finale, ormai diventata sempre di più la casa del volley castelbuonese, visto che nonostante i roboanti comunicati dei soliti politici, impegnati più a parlare che ad agire concretamente ed interessarsi di decine di ragazzi e ragazze che con le loro famiglie sono costretti a spostarsi in un paese vicino per poter assistere alle partite o partecipare agli allenamenti, il Castelbuono non ha ancora un campo.

Tutto questo con una splendida palestra a Castelbuono che viene utilizzata unicamente dal Liceo e resta tristemente chiusa per tutti gli altri, una struttura, è importante ricordarlo, costruita con i soldi pubblici, certamente per essere utilizzata dalla scuola ma sopratutto per la comunità di Castelbuono, che però inspiegabilmente non ne usufruisce, nella più totale indifferenza delle istituzioni che la gestiscono e che dovrebbero anzi essere grate alle società che chiedono di poterla utilizzare impegnando i ragazzi e svolgendo anche una importante funzione sociale allontanandoli da svaghi pericolosi ed effimeri.

Ma tant’è che Castelbuono è città europea dello sport… o più che altro città di chi guarda solo e unicamente al proprio interesse fregandosene degli altri, ragazzi, figli, amici, alunni…

Ad ogni modo onde evitare di turbare i sonni di questi burocrati torniamo alla gara;
una partita decisamente gradevole, che vede la castelbuonese ringalluzzita dalla presenza di decine di sostenitori giunti dal paese e porta a casa, seppur lottando punto su punto, i primi due parziali, grazie a una ritrovata lucidità in attacco.

Il terzo set vede la reazione degli ospiti, complice anche la stanchezza dei padroni di casa, con un’età anagrafica di gran lunga maggiore, e si arriva al 2 a 1.

Il quarto set è quello decisivo e mister Cascio chiede ai propri esausti ragazzi un ultimo e decisivo sforzo, e grazie alla maggiore esperienza e anche al sostegno del folto pubblico il Castelbuono chiude il match e porta a casa tre punti preziosi.

Ottima partita di Rinaudo ormai sempre più a suo agio nel ruolo di ala e di Rizzello, insieme a Scialabba e Bonomo.
Tabellino della gara

Ypsi: Bonomo, Purpora, Collesano, Ficarra, Rinaudo, Mitra (K), Rizzello, Vignieri, Scialabba, Cicero, Mazzola L1
All. Cascio D.
Hobby Volley: Speziale, Di Franco, Caldara, Recupero, Pitarresi, Maggio, Martorana, Lamatia, Li Muli, Lo Varco, Renda, Donato L1
All. Renda G.
Arbitro: Provenzano Davide

R. Mitra

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.