Isnello, sabato 10 e domenica 11 luglio al via la prima edizione di MeT – Madonie & Turismo

Sabato 10 e domenica 11 luglio, al Centro Sociale di Isnello, dalle h. 17.00, si svolgerà MeT – Madonie & Turismo, l’evento culturale dedicato alle nuove prospettive ed opportunità offerte dal mercato turistico per il vasto e vario territorio madonita.

Una prima edizione tutta da vivere e un ritorno alla piacevolezza delle esperienze da condividere in presenza

Un ritorno alla voglia di normalità per iniziare a scrivere un futuro migliore e più sostenibile.

Isnello, incastonata nel cuore del Parco delle Madonie, perfettamente equidistante dal blu del Tirreno e dal nitido cielo stellato in quota, si presta come cornice perfetta per una manifestazione culturale unica nel suo genere.

Una vera e propria fiera del turismo sulle e per le Madonie, da un’idea del Team dell’ Aps See Isnello, col patrocinio e la collaborazione del Comune di Isnello, dell’ Ente Parco delle Madonie, della Fondazione GAL Hassin – Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche, della Pro Loco Isnello, del FAI-Fondo per l’Ambiente Italiano – Delegazione Fai Palermo, dell’Ass. Borghi dei Tesori – Le Vie dei Tesori e di Interlude hotels & resorts. 

Due weekend intensi, quattro giorni di confronti, dibattiti, approfondimenti, sessioni aperte ai cittadini, alle comunità, agli addetti ai lavori o interessati del settore, con l’obiettivo di sondare le opportunità che il paesaggio delle Madonie, coi suoi borghi, le sue storie, la sua Natura, le sue esperienze e professionalità può offrire tutto l’anno, in ogni stagione.

Si susseguiranno interventi e testimonianze di chi ha voluto vincere la sfida di restare e di investire sui nostri luoghi.

Nella PRIMA GIORNATA di domani, 10 LUGLIO, il confronto verterà su “La valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico Madonita”, affinché diventi una risorsa di valore per le comunità che lo vivono e lo caratterizzano.

Ai saluti introduttivi degli enti patrocinanti e degli organizzatori, seguiranno interessanti interventi a cura di illustri esperti che approfondiranno diverse tematiche tra loro correlate: le economie turistiche dei parchi, le nuove progettualità per la riscoperta del territorio, il turismo relazionale ed esperienziale, il digital storytelling nel marketing culturale e turistico.

Il prof. Giovanni Ruggieri dell’Università degli Studi di Palermo spiegherà quali economie del turismo sono applicabili alle zone in cui insistono dei Parchi Naturali, come quello delle Madonie.

L’arch. Sabrina Milone della Delegazione Fai Palermo illustrerà le potenzialità del nuovo “Progetto ALPE” per la riscoperta del territorio, applicato alle nostre aree montane.

L’arch. Antonella Italia di Itimed – Itinerari del Mediterraneo si soffermerà sulle nuove frontiere del turismo esperienziale e relazionale.

La dott.ssa Elisa Bonacini, archeologa ed autrice di diverse pubblicazioni sulla comunicazione digitale applicata ai Musei e alla divulgazione culturale, ci presenterà il suo ultimo libro dedicato al digital storytelling nel marketing turistico e culturale.

L’11 LUGLIO, nella SECONDA GIORNATA del MeT, si affronterà il tema dei “Borghi da riscoprire… Sotto un cielo di Stelle”, esattamente ciò che Isnello è, in rapporto con le Madonie e tutta l’isola. 

La valorizzazione dei borghi montani e madoniti passa attraverso la creazione di una rete di turismo sostenibile e di qualità, fondata sull’eccellenza e le peculiarità del territorio.

Interverranno esperti del settore, operatori culturali del territorio e amici della comunità isnellese che si avvicenderanno per riflettere sulle diverse opportunità di valorizzazione.

La dott.ssa Laura Anello, Presidente della Fondazione Le Vie dei Tesori, illustrerà le potenzialità della cooperazione turistica tra borghi montani, come dimostra la rete che fa capo all’associazione Borghi dei Tesori  alla quale il Comune di Isnello ha aderito.

Il dott. Giuseppe Mogavero, fondatore e Presidente della Fondazione GAL Hassin – Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche, una realtà scientifica e divulgativa d’eccellenza, ragionerà sulle opportunità che un polo di questo tenore offre alla Sicilia intera.

Il dott. Carmelo Falco, invece, spiegherà il ruolo delle strumentazioni scientifiche in dotazione al GAL Hassin nella ricerca dei pianeti extrasolari.

La qualità e la limpidezza del cielo di Isnello sono tali da rendere questo territorio meta per l’astrofotografia; Marcella Giulia Pace, astrofotografa, amica e già ospite della comunità isnellese, stupirà con un approfondimento sulle straordinarie illusioni ottiche offerte dai fenomeni astronomici.

Un sincero ringraziamento a tutti gli ospiti per la cordiale e pronta disponibilità.

Vi aspettiamo ad Isnello, anche per ascoltarvi e deliziarvi!

L’evento si svolgerà presso l’Aula del Centro Sociale di Isnello (v.le Impellitteri) alle h. 17.00.

Nel rispetto delle vigenti normative anti-covid19, l’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili (max. 50 persone).

Per info e prenotazioni potete contattarci via mail scrivendo a info@seeisnello.it, su Messenger e tramite WhatsApp al num. +39 375 589 8212.

La diretta potrà essere seguita on line sulla pagina Facebook di See Isnello e sul canale Youtube SeeIsnello Siisnello.