Isnello. Visita del Presidente dell’Ente Parco delle Madonie dott. Angelo Merlino

[Pag. Fb Marcello Catanzaro Sindaco] Cordiale e proficuo l’incontro odierno col Presidente dell’Ente Parco delle Madonie, dott. Angelo Merlino, in visita ufficiale al Comune di Isnello.

Diversi i temi affrontati. In merito alla questione della fauna selvatica incontrollata, è ferma volontà dell’Ente Parco avviare una azione di contrasto decisa per risolvere questa annosa criticità. A tal fine, il Presidente ha confermato l’imminente avvio di alcune operazioni di controllo nel territorio del Parco, anche all’interno dei territorio dei singoli Comuni, così come concordato con i Sindaci dei Comuni del Parco, al fine di contenere il numero degli esemplari entro margini sostenibili.

I capi abbattuti verranno trattati presso il macello di Gangi e trasformati e commercializzati da una ditta specializzata. Anche per i daini si procederà secondo lo stesso protocollo, in quanto, di recente, è stato ottenuto il parere favorevole del CRPPN. Inoltre, sono state programmate diverse iniziative legate alla bonifica di alcune aree degradate ricadenti all’interno del Parco ed é stato discusso anche il tema spinoso della prevenzione degli incendi boschivi.

Ho sensibilizzato, come Sindaco, un intervento mirato del Presidente per la tutela e la salvaguardia della Ginestra demarcoi, rara specie endemica delle Madonie presente nel territorio di Isnello, minacciata da un rimboschimento alquanto discutibile.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.