Istanza per ottenere un contributo per chi assiste persone in condizione di disabilità

Comune di Castelbuono

SETTORE IV

AVVISO PUBBLICO

Per la presentazione di richiesta di assistenza in favore di persone in condizione di disabilità gravissima che necessitano a domicilio di una assistenza continua H24 e non usufruiscono di altra assistenza domiciliare.

 

– Vista la deliberazione di Giunta Regionale n. 273 del 30/07/2013 con la quale è stato approvato il programma attuativo concernente gli interventi afferenti le risorse finanziarie del F.N.A. 2013;

– Visto il D.A. n. 1503 del 17 ottobre 2013 attuativo della suddetta deliberazione;

 

SI RENDE NOTO

 

che i cittadini del Comune di Castelbuono – Distretto Socio Sanitario 33 – che assistono soggetti in condizione di dipendenza vitale con gravi patologie cronico degenerative non reversibile ivi incluse quelle a sostegno delle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica, gravi demenze, gravissime disabilità psichiche, multi patologiche, gravi celebro lesioni, stati vegetativi etc… che necessitano di assistenza continua, con grave rischio della loro incolumità vitale e che non usufruiscono di altra assistenza domiciliare possono presentare istanza per l’ottenimento di un contributo sulla base di un piano progetto assistenziale personalizzato che avrà la durata di 12 mesi.

A seguito di presentazione di istanza, l’Unità di Valutazione Muntidimensionale Socio-Sanitaria predisporrà il Piano Assistenziale Personalizzato.

Le spese ammissibili sono:

a) riguardanti il personale di assistenza strettamente legate alle funzioni svolte nell’ambito del progetto;ù

b) i presidi sanitari afferenti il sostegno al disabile, di norma fabbricazione, per la parte non coperta da altri contributi pubblici;

c) le spese per il trasporto del disabile, per cure o accertamenti medici documentati, per lui stesso o per i suoi accompagnatori, che possono essere appartenenti al nucleo familiare e/o operatori partecipanti al progetto;

d) le spese di vitto, in caso di viaggio fuopri l’ambito di residenza, per il disabile e per i suoi accompagnatori, che possono essere appartenenti al nucleo familiare e/o operatori partecipanti al progetto;

e) le spese di getsione de progetto che non possono superare l’importo del 3% del contributo assegnato.

Le domande dovranno essere inoltrate entro e non oltre il 28/02/2014 al protocollo Comunale.
Il Resp.le del IV Settore
Dr. Schillaci Vincenzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.