Kurt Vile & The Violators, Sohn, Archie Bronson Outfit aggiunti ad Ypsi ’14

[ypsigrock.com] Cari Ypsini,

siamo tanto felici di annunciare la conferma di Kurt Vile and the Violators, Sohn e Archie Bronson Outfit nella line up di Ypsi 14.

Kurt Vile nasce nel 1980 e muove i primi passi artistici tra Philadelphia e Boston fin dall’età di quattordici anni.
Nel 2005 inizia a collaborare con Adam Granduciel co-fondando il duo War on Drugs che tuttavia abbandona nel 2008, dopo la crescita della band anche in termini numerici, per meglio dedicarsi ai propri progetti artistici.
Da allora ha pubblicato 5 solo-album di cui l’ultimo Walkin on a Pretty Daze (Matador) ha ricevuto ampi consensi dalla stampa fin da meritarsi un posto tra i migliori album del 2013 secondo Pitchfork.
Nel 2013, sempre per Matador, ha anche pubblicato con i Violators It’s a Big World Out There (And I Am Scared).
Per domare la vastità di un continente bastano i graffi di una voce quieta e i docili striduli delle corde del Re Elettrico Kurt Vile.

Sohn è il progetto dietro cui si cela Christopher Taylor, londinese di recente trasferitosi a Vienna, particolarmente attivo dal 2010 come produttore e compositore molto orientato alla scena elettronica.
Prima di dedicarsi al proprio album ha lavorato in remix e collaborato con artisti quali Rhye and Lana Del Rey.
Le sue qualità non sono passate inosservate e viene subito messo sotto contratto dalla prestigiosa 4ADcon la quale pubblica nell’aprile del 2014 l’affascinante Tremors.
Spogliarsi e aprire la porta ai brividi per un lungo, infinito e totale movimento.

Gli Archie Bronson Outfit sono Sam Windett (voce, chitarra) e Mark Cleveland (batteria) e provengono dal sud ovest di Londra.
Debbono la loro fortuna dopo essere stati per caso scoperti dal boss della Domino Records mentre si esibivano nel suo locale preferito The Cat’s Back.
Nel 2003 pubblicano il loro primo album Fur cui segue un tour come support band dei Black Keys e successivamente vengono nominati tra i Best New Act della Mojo Honours List del 2006.
Dopo Coconut (Domino, 2010) tornano freschi di stampa nel 2014 con Wild Crush (Domino).
La sana e più sporca psichedelia ha incendiato il rock blues e faremo di tutto per alimentare le fiamme.

Irrefrenabile attesa, attesa di Ypsigrock Festival.

Ypsi and Love

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.