La Castelbuonese presenta maglie e giocatori, ma si attendono nuovi colpi di mercato

[madoniepress.it] Commosso saluto di Federico Città “lascio per motivi di studio”
Ieri sera, nella piazza antistante l’American Bar, gli speaker Sario Mazzola e Jhon Piraino hanno presentato la nuova Polisportiva Castelbuonese, arricchita sia negli assetti societari che nella rosa, decisamente competitiva grazie ai colpi di mercato messi a segno questa estate dalla società granata.

Una piazza gremita ha assistito alla presentazione delle nuove maglie e di tutti i giocatori che, a partire da questo pomeriggio (12 agosto – ndr), nella interessante amichevole contro il Giarre, le indosseranno.
Alla presentazione hanno preso parte alcuni ospiti d’onore, fra i quali il presidente onorario Tommaso Dragotto che con le sue parole ha dato una significativa carica di entusiasmo a tutto l’ambiente granata.
Presente anche il presidente della BCC di Petralia Sottana Stefano Farinella e l’avvocato Santi Magazzù, raffinato intenditore di calcio e già componente del consiglio di amministrazione del Palermo Calcio.
L’evidente entusiasmo che si respira fra i tifosi granata è contaminato da qualche dubbio serpeggiante, specie da quando il ripescaggio del Monreale ha catapultato la Castelbuonese nella parte orientale dell’isola, là dove troverà diverse “nobili decadute” affamate di riscatto: il Siracusa, il Messina, il Giarre, l’Acireale e l’lgea Virtus, prossima avversaria dei granata nel primo turno di Coppa.
Nonostante la presentazione della nuova rosa in realtà i movimenti di mercato della società granata non sono ancora terminati, per due elementi in partenza altri colpi di mercato sono in arrivo.
A lasciare la Castelbuonese, dopo una esperienza lampo, è Ivan Tarantino ormai dato vicinissimo ad un’altra società del girone A di Eccellenza. Si spoglia della maglia granata anche lo storico capitano Federico Città che in un post su facebook saluta squadra e tifosi: “Difficile a dirsi, fino a poche settimane fa, era difficile anche a pensarlo, ma da oggi, esclusivamente per motivi relativi ai miei studi, conseguenza del fatto che questo sarà un Campionato molto impegnativo; un lavoro per l’appunto, dovrò abbandonare la Famiglia Polisportiva Castelbuonese. Questa sera in occasione del memorial, indosserò per l’ultima volta in questa stagione appena iniziata la maglia Granata, per salutare tutti coloro che mi hanno sostenuto in questi 5 anni, chi ha sempre avuto fiducia in me, chi nonostante tutto mi ha sempre amato, e chi in queste sere mi ha strappato anche qualche lacrima con dei messaggi fantastici. Colgo l’occasione per ringraziare tutti, tifosi, dirigenti, compagni di squadra, mister Fabio Laura Vitale, e il presidente Fabio Capuana, persone splendide, meravigliose, che con calcio hanno creato qualcosa di più. Non so adesso quale sarà il mio futuro calcistico, ma di certo parte del mio cuore sarà sempre granata. Al popolo granata, con amore”.
Per due elementi in partenza altri due sono in dirittura d’arrivo. […]

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.