La castelbuonese vince il derby e vola in classifica [+ foto]

Pubblichiamo di seguito l’articolo di Saro Mazzola per la Polisportiva e, in calce, una bella carrellata di fotografie, grazie alla disponibilità e alla maestria di Sasà Mazzola (salvo dove diversamente specificato).

Davanti una straordinaria cornice di pubblico la polisportiva castelbuonese sconfigge per 2-1 il castelbuono e mantiene la vetta della classifica del campionato di promozione girone b. In un campo ai limiti della praticabilità si è assistiti ad una vera battaglia che ha premiato la formazione granata,nonostante le assenze importanti di Arena,Antista e Giglio. La partita inizia subito con il castelbuono all’attacco ma Marandano lanciato a rete manda incredibilmente fuori. Il tempo di prendere le misure e la castelbuonese diventa padrona del gioco,con Lipari che prima manda a lato un tiro da fuori area e poi trasforma un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Russo, 0-1 al 24°. Passano 4 minuti e la formazione di mister Vitale va vicina al raddoppio con Aiello che con una splendida acrobazia sfiora il raddoppio, ma Cicero è attento tra i pali. Al 35° però arriva il secondo gol della capolista proprio con Aiello che intercetta un perfetto cross di Inguglia e mette dentro il pallone dello 0-2 facendo letteralmente esplodere la curva granata. Il primo tempo si chiude senza più sussulti. La ripresa comincia in un campo sempre più pesante rendendo eroici i giocatori rimasti in campo. Al 59° quando la partita sembrava volgere sempre nella stessa direzione arriva un calcio di rigore per il castelbuono, dal dischetto si presenta Marandano che realizza la rete riaprendo le speranze per la formazione biancorossa. Non passa molto però e la formazione di mister Nardi rimane in 10 per l’espulsione di Adami. Nonostante l’inferiorità numerica il castelbuono prova a spingere alla ricerca del pareggio ma senza creare frandi occasioni, anzi è proprio la polisportiva castelbuonese sul finire del match ad andare vicinissima alla terza rete con Di Maggio che a tu per tu con il portiere prova a servire Marguglio a porta vuota ma la palla viene incredibilmente frenata dalla pioggia e recuperata da Cicero. Al triplice fischio finale espolodono di gioia i tifosi granata che adesso vedono sempre più vicino un traguardo fino a qualche anno fa insperato.

 

Saro Mazzola

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.