“La lampada sul candelabro”. Il calendario degli incontri

[Riceviamo e pubblichiamo] Cos’è un cristiano? Cos’è che distingue i cristiani dal resto dell’umanità?
Cosa fa sì che un cristiano sia veramente un cristiano? Qual è la sostanza della loro fede? A quale Dio essi credono? Come lo venerano? Cosa significa essere un cristiano nel mondo?
Queste le domande che un antico greco, Diogneto, pose ad un anonimo
cristiano, alle quali ricevette delle risposte interessanti. Domande ancora oggi valide a cui, la comunità parrocchiale di “S. Antonino martire”, con l’aiuto di fra Filippo S.Cucinotta OFM Capp., docente di Teologia orientale alla Pontificia Facoltà teologica di Sicilia (Palermo), tenterà di offrire risposte capaci di rendere conto della “ragione della nostra speranza”, proponendo una lettura critica del Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, uno strumento che contiene, in modo conciso, tutti gli elementi essenziali e fondamentali della fede della Chiesa, così da consentire sia ai credenti che ai non credenti, di abbracciare, in uno sguardo d’insieme, l’intero panorama della fede cattolica.
L’atteggiamento di fondo che ci ha guidati in questi anni rimane, ancora una
volta, quello di voler rimanere “sulla soglia” di una casa illuminata da un
candelabro che vuole, al contempo, illuminare chi è già nella casa come
anche coloro che vi entrano.

Gli incontri si svolgeranno nel salone parrocchiale di Sant’Antonino dalle ore 20.00 alle ore 21.00 secondo il seguente calendario:

18 ottobre 2014 A quale Dio essi credono

15 novembre 2014 La professione di fede

13 dicembre 2014 Come lo venerano

17 gennaio 2015 La celebrazione del mistero Cristiano

14 febbraio 2015 Perché disdegnano il mondo

14 marzo 2015 La vita in Cristo

18 aprile 2015 Perché disprezzano la morte

16 maggio 2015 La preghiera cristiana

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.