“La mia vita in una bolla di ossigeno”. Una testimonianza diretta e senza censure sul Covid

Con grande generosità, volta «a sensibilizzare ulteriormente “la coscienza degli incoscienti”», riceviamo e alleghiamo di seguito la lunga testimonianza di Oscar Rontauroli, inviataci da Giuseppe Prisinzano, castelbuonese emigrato in Emilia.

Dalla sua esperienza ne è venuto fuori un libro, disponibile integralmente di seguito.

Ci rallegriamo per la guarigione e ringraziamo Oscar e Giuseppe per l’importante testimonianza privata messa a disposizione di tutti.