La morte del preside Marguglio. Il ricordo di Mario Macaluso: “La scuola piange un amico!”

[CEFALUNEWS] Hai terminato la tua corsa. In questi attimi ci si ritrova senza parole. Assalgono i ricordi dei momenti trascorsi insieme e vengono alla mente impegni, voci, iniziative. I pensieri volano agli anni di amicizia che ci hanno visto camminare insieme. I sentimenti, invece, riavvolgono scene di memoria che fanno sentire quella tua voce leggera che a tutti dava amicizia con la semplicità di poche parole e il sorriso di uno sguardo sempre sorridente. Il ricordo va agli anni che ti hanno visto alla guida dello Jacopo del Duca dove hai costruito sincere amicizie che ancora oggi restano indelebili. Di te resta il ricordo bellissimo di un Preside che ha saputo costruire le giornate scolastiche nell’umiltà. Di te resta la presenza di un amico che mai ha fatto mancare la sua presenza e il suo affetto. Di te resta in ricordo di un docente che ha saputo camminare accanto a tutti senza mai stancarsi di dialogare. Sei stato un uomo, prima che un preside. La scuola oggi piange un amico!

Ciao Vincenzo. Consentimi di offrirti pubblicamente queste ultime parole di amicizia prima di salutarti per il tuo ultimo cammino. Lo faccio con i lettori di cefalunews perchè di questo giornale sei stato un lettore attento e critico. Adesso i ricordi dell’amico diventano sempre più nitidi. Soffrivi per i ragazzi costretti a fuggire perchè non trovavano lavoro. Ti spendevi per dare loro un futuro migliore. Guardavi con attenzione ai cambiamenti che i nostri giorni ci riservavano. Trovavi parole di coraggio per chi sembrava perdere la fiducia. Non ti arrendevi di fronte alle difficoltà della vita. Sei sempre stato uomo di speranza. Quella stessa speranza che ti ha fatto sempre compagnia anche nei giorni della tua ultima sofferenza. Sognavi una società di legalità, amore e giustizia. Non farci mai mancare la tua amicizia. Ciao Vincenzo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.