La Polisportiva stravince e convince, per l?Asd è crisi nera

(MADONIELIVE.COM- Rosario Cusimano) Domenica sportiva dalle due facce per il calcio castelbuonese. Da una parte c?è la Polisportiva che asfalta con un inequivocabile 5-0 il malcapitato Alimena consolidando il suo primato e il suo ruolo di favoritissima per la vittoria del campionato. Dall?altra continua il momento nero dell?Asd sconfitta 2-0 a Petralia Sottana, ancora a secco di vittorie dopo sei  giornate e, soprattutto, ultima in  classifica.

Al ?Luigi Failla? la Castelbuonese dimostra subito di avere una caratura tecnica di gran lunga superiore agli avversari e, dopo un insistente possesso palla, passa in vantaggio al 30? con Antista che partito sul filo del fuorigioco trasforma in gol un bel traversone di Macaione.

Ad inizio ripresa il raddoppio: lancio in profondità per Città che a tu per tu col portiere ospite dapprima gli calcia addosso ma sulla seguente respinta mette dentro il suo primo gol stagionale: 2-0.

Passano appena 8 minuti ed è lo stesso Città a correggere in rete di testa un cross dalla sinistra di Di Paola: 3-0.

Due minuti più tardi è proprio il trequartista cefaudese a fare poker con un bel diagonale sinistro dal vertice dell?area.

Al 19? Antista chiude definitivamente i conti con una splendida incornata in elevazione su calcio piazzato di Gentile: 5-0 e grandissima dimostrazione di forza di una squadra che, aldilà del risultato, ha espresso un calcio  ragionato, cinico e a tratti anche spettacolare.

Discorso completamente opposto per l?Asd sconfitta 2-0 a Petralia. I padroni di casa passano in vantaggio nella prima frazione con il centravanti abile a trasformare in un assist d?oro un tiro sbagliato da un compagno di squadra: 1-0. La reazione degli ospiti non si fa attendere e Di Gangi impegna severamente il portiere di casa con una gran botta di sinistro. Nella ripresa l?Asd attacca a testa bassa, reclama per un calcio di rigore piuttosto solare non concesso dal direttore di gara, ma a 10? dalla fine viene punita dal raddoppio del Petralia, in inferiorità numerica, arrivato sugli sviluppi di un corner.  Per i ragazzi di Mister Mazzola l?ultimo posto in classifica parla chiaro: se non è crisi questa?

Rosario Cusimano