L?A.S.D riprende la marcia verso il titolo: 2-0 al Gangi e +5 sulla seconda

Dopo la deludente prestazione di Petralia terminata con la prima sconfitta stagionale, l?A.S.D Castelbuono ha ripreso a correre e, nell?ultima giornata del girone d?andata del Campionato di Terza Categoria ha battuto con un inequivocabile 2-0 il Gangi, terzo in classifica, portandosi? a +5? sui ?cugini? della Polisportiva Castelbuonese, che non sono andati oltre il 2-2 sul campo del Golisano, in attesa dell?importantissimo derby di domenica prossima, snodo cruciale dell?intera stagione.

L?A.S.D deve fare i conti con numerose defezioni e scende in campo con un inedito 4-3-3 che vede Corradino tra i pali, linea difensiva composta da Bruno, Prestianni, Cannizzaro e Di Paola, ad agire sulla mediana Lo Cicero, A.Citt? e Marandano e tridente inedito formato da Piro, S.Cicero e Norata.

Il primo tempo ? pi? che mai soporifero, le squadre non riescono ad imbastire neanche l?ombra di un?azione e l?unico sussulto si ha intorno al 30? quando Norata, in posizione dubbia, riceve un bel pallone dalla destra ma colpisce male calciando alto a pochi metri dalla porta.

Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa dimostrano subito un altro piglio e al 4? passano grazie ad una bella azione manovrata.

Piro scende sulla destra, arriva sul fondo e mette dentro un pallone per Norata che attende l?arrivo a rimorchio di S.Cicero che con un piattone alla Rivera in Italia-Germania 4-3 spiazza il portiere ospite: 1-0.

Passano solo 10 minuti e i padroni di casa raddoppiano sempre con S.Cicero che prima si procura un calcio di rigore e poi lo trasforma con freddezza con un bel destro a mezz?altezza: 2-0.

Una volta aumentato il vantaggio l?A.S.D si limita al palleggio e decide di non affondare pi?.

Mister Mazzola decide allora di effettuare dei cambi per far rifiatare alcuni dei suoi: al 25? fuori Norata per Spallino che pochi minuti dopo il suo ingresso in campo potrebbe ulteriormente arrotondare il punteggio ma appena entrato in area calcia addosso al portiere ospite.

Poco dopo fuori Lo Cicero e il match winner S.Cicero, che lasciano il posto, rispettivamente, al rientrante P.Prestianni e a Latella.

Non succede pi? nulla di rilevante fino al triplice fischio del direttore di gara che suggella una prova di carattere della capolista che domenica prossima nel sentitissimo derby contro la Polisportiva Castelbuonese distanziata di 5 punti avr? a disposizione il primo match ball di un torneo vissuto comunque da assoluta protagonista.

Saro Cusimano

Il ?Pagellone? di? Saro Cusimano

Corradino s.v: il Gangi non entra praticamente mai in area e lui trascorre un pomeriggio di assoluto riposo: Spettatore non pagante

Bruno voto 6: ha ben poco da fare e, forse su indicazione del Mister, non spinge come suo solito: Diligente

Prestianni voto 6,5: gli attaccanti ospiti gli fanno il solletico e lui risponde con l?ennesima prestazione di qualit?: Invalicabile

Cannizzaro voto 7: ?Un Capitano, c?? solo un Capitano?? ? uno dei cori pi? cantati negli stadi italiani. Autentico leader del reparto arretrato non lascia passare neanche un?ago: Diga

Di Paola voto 6,5: sta vivendo probabilmente una delle sue stagioni migliori, ha una continuit? di rendimento impressionante: Affidabilissimo

Lo Cicero voto 6: vista l?emergenza viene schierato nel ruolo inedito di mediano davanti alla difesa ma lui non ? T.Silva e si vede. Ci mette tanto impegno in fase d?interdizione, poco lucido in fase d?impostazione: Double Face

A.Citt? voto 6,5: ormai sembra inamovibile nello scacchiere tattico di Mister Mazzola. Un paio di belle aperture e tanto filtro in mezzo al campo: Efficace

Marandano voto 6: un po? meno preciso del solito, ma un sacco di palloni recuperati e tanta, tantissima corsa: Prezioso

Piro voto 6,5: corre, lotta, sgomita e da una sua iniziativa sulla destra nasce il gol dell?1-0: Instancabile

Norata voto 6,5: primo tempo anonimo condito da una ghiotta palla gol calciata alle stelle, cresce nella ripresa e offre a S.Cicero l?assist dell? 1-0: Altruista

S.Cicero voto 8: ancora una volta il migliore.? Centravanti atipico, torna spesso a prendere palla in mezzo al campo e le sue giocate non sono mai banali. Segna un gol d?astuzia e trasforma il rigore con una freddezza che gli era spesso mancata, soprattutto in casa: Essenziale

Spallino, Prestianni Latella: s.v

Mister Mazzola voto 6,5: squadra meno bella rispetto alle ultime apparizioni casalinghe. Esclude dall?undici titolare Spallino e A.Cicero per motivi disciplinari ma, come si dice in questi casi, chi vince ha sempre ragione: Sergente di ferro