La scomparsa del prof. Vincenzo Raimondo, il ringraziamento della famiglia alle Istituzioni e alla cittadinanza

[Riceviamo e pubblichiamo] La famiglia Raimondo – Di Napoli sentitamente ringrazia tutti i rappresentanti delle Istituzioni che hanno reso omaggio al proprio caro Vincenzo Raimondo, ricordandone il ruolo e il grande impegno civile profuso in favore della nostra comunità.
Il pensiero è rivolto a Sua Eminenza il Vescovo Monsignor Giuseppe Marciante, a Don Alessio Corradino, a Monsignor Antonino Di Giorgi, a Don Francesco Casamento, a Don Francesco Sapuppo e a Padre Sebastiano Scelsi, che con la loro preghiera hanno accompagnato l’uomo di Fede.

Un particolare ringraziamento va al Sig. Sindaco del Comune di Castelbuono, Mario Cicero, all’Amministrazione Comunale tutta per l’apprezzamento manifestato nel rievocare il significativo contributo dato da Vincenzo Raimondo per la sua Castelbuono.
Ed ancora si ringraziano le istituzioni scolastiche delle città di Castelbuono, Isnello e Pollina, l’Istituto Luigi Failla Tedaldi, i dirigenti scolastici del comprensorio Madonita, i docenti e il personale A.T.A. che con la loro sentita partecipazione hanno reso omaggio a chi per oltre
cinquant’anni ha amato e servito la Scuola.

La famiglia esprime il più commosso sentimento di riconoscenza al Dott. Rosario Ignatti per il grandissimo sostegno dato in questo periodo di sofferenza, dimostrando rarissime doti professionali e umane poste a servizio degli ammalati.
La profonda gratitudine va inoltre a tutta la cittadinanza che ha voluto esprimere con i propri affettuosi messaggi la propria testimonianza nel ricordo di Vincenzo Raimondo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.