“La sinistra giovanile Castelbuonese, un movimento antidemocratico!”

LA SINISTRA GIOVANILE CASTELBUONESE, UN MOVIMENTO ANTIDEMOCRATICO!

 

Ciò che è successo Sabato scorso in Piazza Margherita, è certamente atto  antidemocratico, incivile, ingiustificabile, deprimente e vergognoso per tutta la nostra Cittadinanza.

Per chi non lo sappia, durante un Comizio elettorale di ?Rivoluzione Siciliana?, i ragazzi di Sinistra Giovanile  hanno distribuito, agli interessati al Comizio, volantini con scritte irrisorie e indegne verso Cateno De Luca ( candidato alla Presidenza della Regione) e verso altri componenti e Partiti che appoggiano l?attuale Sindaco di Santa Teresa di Riva.

Tengo a precisare, che il suddetto Comizio è stato da me organizzato in maniera assolutamente regolare, e che il sottoscritto non è né tesserato ad alcun Partito di Destra, né fondatore di questa ?Lista?;  ma semplicemente simpatizza e crede in questo nuovo progetto politico.

L? atto infame e discriminatorio compiuto dai ragazzi di Sinistra Giovanile,  è atto irregolare e illegale, e per tanto perseguibile dalla Legge ( si rischiano multe salate!) .

Tralasciando l?aspetto legale, mi preme sottolineare l?arroganza e la cattiveria di questi ragazzi, gli stessi ragazzi che dovrebbero avere  tra i loro etici principi fondamentali  la ?libertà d? espressione?.

Hanno usato parole ostili, infondate, astiose e infamanti contro De Luca, e contro uno specifico partito di Destra che appoggia il progetto De Luca e la ?Rivoluzione Siciliana?.

Partito di Destra che secondo il loro punto di vista, e cosi come riportato nei volantini, è da considerarsi ?fascista, razzista, omofobo e sessista?.!

La loro ?immensa? cultura, ha  insegnato  a ? sti ragazzi? che tra i Valori primari di un Uomo, e quindi della Politica, il credere nel sentimento Cristiano Cattolico Apostolico Romano Papale,  sia un sentimento sbagliato e quindi  Fascista!

Per loro è da condannare chi vede nell?aborto, cosi come nell?uso di stupefacenti, azioni disumane e immorali: sono da considerarsi pensieri fascisti!

Per loro, non vedere di buon occhio il ? matrimonio? delle coppie Gay, l?amare la Nazione ancor prima della propria Regione,  equivale ad essere omofobi e fascisti!

Per loro è  razzismo , il volere  l? azzeramento del debito pubblico dei Paesi più poveri  e il considerare l?immigrazione  dal punto di vista economico , come una non risorsa per l? Italia, e dal punto di vista sociale un? ?ingiustizia? per gli immigrati stessi che quasi mai trovano la serenità nel nostro Paese.

Per loro evidentemente la ?libertà d?espressione? deve essere rivolta solo a Partiti di Sinistra; per loro il Politico giusto, e quindi legittimato a comiziare è solo colui che non va in Chiesa, non crede in Dio, è a favore dell?uso delle droghe e dell?aborto, porterebbe il proprio figlio ad un ?gay pride? e incita stranieri a venire da noi per poi farli marcire nella loro disperazione morale senza dargli speranza di sviluppare il proprio Territorio.

La Democrazie dovrebbe basarsi sul confronto, sullo scambio di idee, sul prendere in considerazione pensieri obiettivamente utili e giusti, seppur provenienti da diversi Partiti

Il Fascismo fa parte della storia passata, nessun Partito e nessun politico,  desidera riportare il Fascismo in Italia: noi facciamo parte della storia presente e futura e dobbiamo impegnarci per scrivere le nuove pagine condannando tutto lo sporco sistema, sinistra o destra che sia, avendo come obbiettivo un’Italia migliore!

?Rivoluzione Siciliana?  è nata per contrastare fenomeni quali: corruzione, clientelismo, usura e mafia che ci hanno portato al degrado sociale ed economico.

?Rivoluzione Siciliana? è per restituire la massima ? Sovranità Economica? alla Regione.

Dovremmo essere uniti verso questi sentimenti di riscatto morale ed etico, uniti per ?lottare? contro un Sistema ingiusto sporco e indegno, lasciando perdere stupide ideologie, e quindi stupidi atteggiamenti di contrasto verso chi vuole, infondo, la ?stessa cosa? .

Ad oggi, mi sento di dire, con tanto dispiacere ma con profonda convinzione che la Sinistra Giovanile Castelbuonese, non lavora per il Bene Comune, tutto è tranne che un movimento democratico .

Io credo, che la Sinistra Giovanile debba pubblicamente chiedere scusa all?intera cittadinanza: sarebbe atto umile e indispensabile per salvare la loro immagine di ?democraticità? e la loro ?faccia? in genere.

 

 

Enzo Minà

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.