La Supergiovane crolla in trasferta ma mantiene il primato

[Riceviamo e pubblichiamo]E’ una Supergiovane rimaneggiata, senza attaccanti di ruolo e 5 dei titolari fino ad ora schierati da Mister Rizzo nelle precedenti partite.
I Ragazzi scendono in campo cercando di portare a casa il risultato, che è comunque troppo pesante. La catrastofe comincia con un gol fantasma assegnato dall’arbitro agli avversari del Don Carlo Misilmeri. Da lì la partita è in salita. Nulla può il Giovane Cefalù, terzino, schierato punta centrale accanto a Mazzola. A questo si unisce tanta sfortuna e disattenzione che fanno dilagare il Misilmeri.
Sorride comunque la classifica ai giovani castelbuonesi che rimangono primi raggiunti dai Rangers Palermo.

Vi diamo appuntamento alla prossima partita che si giocherà in casa contro il Petralia Sottana, sabato alle 14.30.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.