L’agriturismo Bergi sul Treno Verde con il miele di ape nera sicula

[siciliapiu.info]Le agricoltrici siciliane di Donne in Campo, in vista di Expo 2015, partecipano quest’anno all’iniziativa Treno Verde di Legambiente e delle Ferrovie dello Stato, dedicata all’agricoltura italiana di qualità. Infatti, l’associazione femminile della Cia-Confederazione italiana agricoltori è partner dell’iniziativa.

Dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Puglia alla Toscana, le Donne in Campo saranno protagoniste delle quindici tappe del Treno Verde, attraverso i propri gruppi territoriali, con incontri, mercatini e agricatering.

Le due tappe siciliane si svolgeranno presso le stazioni di Caltanissetta e Palermo, dove si parlerà di tutela del cane di mannara e dell’ape nera sicula.

Martedì 24 febbraio, a Caltanisetta, un giovane esemplare di cane di mannara sarà accompagnato ed esposto dall’Azienda Agricola Zootecnica Bellomo di Enna, che alleva ovini di razza Comisana, conosciuta come “Testa rossa”, e bovini di razza Limousine.

Sarà presente anche l’Associazione Samannara, che si occupa delle salvaguardia del cane di mannara. Per l’occasione interverranno anche il consigliere dell’associazione Salvatore Gugliara e il Vicepresidente Florindo Arengi. Quest’ultimo, intervistato da Sicilia piu, ha sottolineato: “il cane di mannara appartiene ad una popolazione rustica legata alla pastorizia e viene utilizzato ancora oggi per la guardia negli allevamenti di ovini e bovini. loraquotidiano.it_2014-12-20_19-17-13La razza ha rischiato l’estinzione per la difficoltà di reperimento di soggetti puri. Ciò a causa della generalizzata crisi dell’agricoltura e della zootecnia, che ha provocato una diminuzione del numero e della consistenza di allevamenti ovini rispetto al passato, nonché per la diminuzione della transumanza legata alla crisi anzidetta e a motivi sanitari che ne impediscono la pratica”.

Venerdì 27 febbraio, a Palermo, l’ape nera sicula sarà mostrata al pubblico, grazie ad un alveare didattico in vetro, dall’azienda agrituristica Bergi di Castelbuono, produttrice di un pregiato e premiato miele biologico. L’Apis mellifera sicula, di colore scuro e con ali di piccole dimensioni, ape-sicilianasi adatta particolarmente alle condizioni climatiche dell’Isola. Inoltre, è resistente alle malattie, assicura un basso consumo di miele ed ha un’ottima capacità di moltiplicarsi anche partendo da piccoli nuclei.

Treno Verde, la campagna itinerante realizzata da Legambiente e dal Gruppo Ferrovie dello Stato, con questa edizione speciale, vuole evidenziare l’apporto fondamentale dell’agricoltura nella riduzione degli effetti dei cambiamenti climatici, nella corretta alimentazione e nella salvaguardia della cultura dei territori rurali. “Le donne sono custodi di tradizioni e biodiversità – afferma la Presidente regionale di Donne in Campo Gea Turco –, ma per loro natura sono anche acceleratrici del cambiamento e portatrici di innovazioni tecnologiche. Renderle sempre più protagoniste delle loro idee è l’obiettivo principale della nostra associazione.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.