Lascari. Presentazione del libro “Ogni donna è una stella. Jane Wolfe & Aleister Crowley a Cefalù”, di Alessandro Dell’Aira

Verrà presentato, in prima nazionale, sabato 18 giugno 2016 alle ore 18.00, presso l’Istituzione Ospedaletto di Viale Salinelle, 33 a Lascari, il libro di Alessandro Dell’Aira: “Ogni donna è una stella. Jane Wolfe & Aleister Crowley a Cefalù”, TORRI del VENTO Edizioni.
Il volume ricostruisce i tre anni che Aleister Crowley trascorse a Cefalù, tra gli altri, con Jane Wolfe, attrice del cinema muto hollywoodiano. Lei nell’Abbazia di Thelema fu allieva di Crowley, sua dattilografa e consulente cinematografica. Nel luglio 1921, dopo un mese di ritiro alla Caldura, Aleister la iniziò all’AA  (Argenteum Antrum) col nome di Soror Estai.

Il libro dedica qualche passaggio anche al ritrovamento, portato in luce per primo dal nostro blog, della c.d. “Collection de Palerme”: il fondo di pitture realizzate da Crowley a Cefalù custodito per oltre settant’anni nella casa dal pittore castelbuonese Paolo Cicero (Casa Speciale) e stranamente non più tradotte in proprietà pubblica, ed oggetto di una delicata contesa con privati.

Dopo i saluti di Giuseppe Abbate, Sindaco di Lascari e di Luigi Ilardo, Presidente dell’Istituzione “Ospedaletto”, interverranno Daniele Anselmo, editore, Caterina Provenza dell’Istituzione Ospedaletto, Enza Vazzana, scrittrice, Giovanni Purpura, studioso. Alcuni brani tratti dal libro saranno interpretati dalla voce di Enzo Giannone. Per l’occasione ci saranno momenti di musica estemporanea con Salvatore Garbo, polistrumentista e sarà presentato l’ultimo capolavoro del pittore Francesco Militello: Enigma di una notte di chiaro di luna.All’incontro, moderato da Miriam Cerami, sarà presente l’autore.
Alessandro Dell’Aira, editor e giornalista freelance, è autore di: Il Gufo e il Mago, cinque episodi sull’incontro Crowley-Pessoa (1993). Nel 1995 ha curato la prima edizione italiana di una commedia di Lope de Vega sul Santo nero Rosambuco della città di Palermo (San Benedetto da San Fratello).

Il libro, probabilmente in estate, sarà oggetto di presentazione anche a Castelbuono.

 

Manifesto_Ospedaletto_18giugno_600px

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.