Le 10 domande al capogruppo di maggioranza Carmelo Mazzola

Sesta puntata della rubrica “il rompiscatole” a cura del giornalista-storico Giuseppe Spallino

1) Lei in questi anni ha dimostrato di essere un politico libero. Ne ? dimostrazione il fatto che ha apertamente criticato il nuovo prospetto del palazzo municipale. Per quali motivi ha detto in Consiglio comunale che il sindaco sul punto in questione non ha rispettato il programma elettorale?

2) In occasione della prima vittoria dell’opposizione, la bocciatura del piano triennale dei lavori pubblici, ottenuta?anche?grazie al voto contrario di tre consiglieri della maggioranza, lei ha rassegnato le dimissioni da capogruppo, poi respinte dal direttivo del Pd. Quali sono le motivazioni che l’hanno condotta a questa decisione?

3) L’altra vittoria dell’opposizione riguarda la bocciatura dell’Unione dei Comuni Castelbuono-Gratteri, determinante ancora una volta il voto contrario di due consiglieri della maggioranza e l’assenza di un vostro consigliere, perch? considerata un “carrozzone” che avrebbe solo sprecato soldi. Qual ? la sua opinione in merito? Secondo lei si ? persa una grande occasione per lo sviluppo del paese?

4) La sua maggioranza ha perso pezzi: due consiglieri sono passati al gruppo misto. Il consigliere Brancato ci ha spiegato le sue scelte, ci ha detto la verit? o lei ha un’altra versione di come si sono svolti i fatti?

5) Ultimamente lei si ? distinto per aver fatto un’intensa campagna a favore dell’acqua pubblica. Perch? non lo ha fatto sin dall’inizio, quando si ? trincerato dietro la possibilit? che si avrebbe avuto il finanziamento per il rifacimento della rete idrica nonostante era chiaro che ci? non sarebbe mai avvenuto?

6) Cosa pensa delle altre forze politiche di centrosinistra (programmi e persone) presenti in paese? E qual ? la sua opinione sullo scioglimento dei “rifondati” all’indomani delle amministrative del 2007?

7) Il sindaco l’anno scorso ha inoltrato ai capigruppo la richiesta di diversi cittadini di mettere al castello una targa in memoria di Lucio Spallino. Cosa ne pensa di questa richiesta e delle motivazioni riportate?

8)?Recentemente i pm della Dda di Palermo hanno chiesto il rinvio a giudizio per associazione mafiosa dell’imprenditore Francesco Lena, che ? stato insignito della cittadinanza onoraria quando lei era vicesindaco. E’ pentito di questo riconoscimento che lei, insieme agli altri membri della giunta, ha fatto nel 2002? E qual ? la sua opinione sulla vicenda?

9) Lei ? un sindacalista della Cgil. I sindacati dovrebbero tutelare i diritti dei lavoratori al di l? delle appartenenze politiche. Questa commistione tra sindacato e partito non le pone un problema di conflitto d’interessi?

10) Lei ? stato consigliere comunale dal 1975 al 1990, vicesindaco dal 1997 al 2002, assessore dal 2002 al 2007, capogruppo dal 2007 e lo sar? fino al 2012. Su “l’Obiettivo” ? uscita la notizia che lei ha dato la disponibilit? a candidarsi alle primarie del Pd per le amministrative del prossimo anno. Ce lo conferma? Non pensa che dopo 30 anni dovrebbe prendersi un meritato riposo e lasciare il posto alle nuove generazioni?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.