Lettera aperta del Sindaco Mario Cicero alla cittadinanza sui festeggiamenti in onore di Sant’Anna

Concittadini,
sono già iniziate le cerimonie per ”festeggiare” la nostra patrona S.Anna. Negli anni, la festa dedicata alla Patrona ha segnato l’inizio degli eventi culturali che l’Amministrazione Comunale è solita organizzare per l’estate castelbuonese.

Quest’anno sicuramente, per senso di responsabilità a causa della pandemia, corre l’obbligo di rivedere e riorganizzare i momenti culturali, le celebrazioni religiose, gli intrattenimenti musicali che tradizionalmente si svolgono ogni anno nella nostra Castelbuono.
Il Vescovo della Diocesi di Cefalù ha ricordato con una lettera resa pubblica il 14 Luglio che “bisogna vivere questi momenti, in questa stagione colpita dalla pandemia, con sobrietà”.
La comunità di Castelbuono, per sua tradizione, ha sempre vissuto i momenti religiosi senza eccessi e senza folclore, nel rispetto del momento, mantenendo un comportamento ed uno stile sobrio, nei gesti e nella partecipazione, sia in loco che in altre comunità.
Questo è doveroso ricordarlo a noi stessi, per mantenere lo stile che ci ha contraddistinto e che ci accompagnerà anche quest’anno, in cui la pandemia ci obbliga ad assumere comportamenti di vita sociale diversi.

Restando consapevoli che le norme anticontagio sono ancora in vigore e che in molte realtà del mondo, ma anche in Italia, i focolai di questo virus sono ancora presenti, sono stati predisposti una serie di eventi culturali che tengono conto delle necessarie e adeguate misure di sicurezza.
Riguardo le celebrazioni di Sant’Anna ci siamo assunti l’onere e l’onore, insieme al comitato per i festeggiamenti, che ringrazio per la fattiva collaborazione, della stesura di un programma che permette a tutti noi di vivere questo momento partecipativo con serenità, prendendo parte alle varie iniziative durante i giorni della festa.
Ribadiamo il forte impegno che stiamo mettendo per garantire le iniziative in sicurezza. Sicuramente non saranno i giochi d’artificio o l’iniziativa del 25 Luglio in Piazza Castello, con l’artista Giuseppe Vignieri e il Prof. Giuseppe Aiosi nella rievocazione storica “L’Arrubatina di S.Anna”, o quella del 26 sera in cui si ripercorrerà la storia del nostro giro podistico, a mettere a repentaglio la nostra incolumità. Dobbiamo
avere tutti l’accortezza di indossare la mascherina o la visiera e di rispettare la distanza di sicurezza; in questo modo permetteremo alla nostra Castelbuono, alla sua economia e al suo tessuto sociale di rimettersi in cammino.

Gli eventi per i quali era impossibile evitare assembramenti, sfuggendo al controllo e all’’applicazione delle misure di sicurezza anticovid, non avranno luogo; essi sono: la corsa di S. Anna, il Corteo delle Chiavi, le Processioni e Ypsigrock. Auspichiamo di riuscire ad attuare tutti gli altri appuntamenti. E’
giusto anche precisare che non abbiamo spostato il Teschio di S.Anna alla Matrice Nuova per evitare che la sera del 25 Luglio, all’uscita dal Castello, e la sera del 27 luglio, nella fase del rientro della sacra Reliquia, si creassero gli assembramenti nel tratto che va da P.zza Castello alla Chiesa Madre. Ricordo a me stesso che questo tragitto rappresenta metà del percorso della tradizionale processione e a questo punto sarebbe stato meglio fare la Solenne Processione. Inoltre, su richiesta del Vicario della Diocesi di Cefalù , per motivi di igiene e di sicurezza antiCovid, non sarà distribuito il cotone idrofilo che avvolge la Sacra Reliquia.

Per tale ragione, e di concerto con i parroci, si è convenuto che tutte le messe riferite ai festeggiamenti di Sant’Anna si terranno nelle tre Parrocchie. Chi volesse portare il saluto al Sacro Teschio, nelle giornate del 26 e 27 Luglio, può recarsi presso la corte del Castello, rispettando le regole antiCovid, e avrà la possibilità di rendere omaggio alla nostra Patrona.
Non vi nascondo un po’ di preoccupazione per la sera del 27 Luglio, quando alle 23:00 ci sarà la benedizione della Reliquia dal balcone del Castello, con la presenza in Piazza di tanti fedeli. In quella occasione saranno ammesse solo le persone munite dei dispositivi di protezione individuale mentre i tre accessi della Piazza saranno presidiati dalle Forze dell’Ordine, dalla Protezione Civile, dai volontari del Comitato di S.Anna a garanzia del rispetto delle misure di sicurezza.

Concludo invitando tutti i Castelbuonesi e i turisti che ci onorano con la loro presenza, a vivere momenti sereni durante questi mesi, rispettando in primis e facendo rispettare le regole che ci siamo dati, avendo la consapevolezza che l’attività dell’Amministrazione Comunale viene portata avanti nell’interesse generale del paese con la certezza che, se questa comunità cresce e si sviluppa sul piano culturale, sociale ed economico i benefici saranno per tutti.

Grazie e buona estate.

Il Sindaco
Mario Cicero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.