Lettere a due consiglieri. Piscitello: “Solidarietà solo dal vice sindaco D’Anna”

[CEFALUNEWS.NET – Mario Macaluso] Lettere anonime recapitate a due consiglieri comunali. A trovarle nella buca di casa sono stati Rosario Castiglia e Mauro Piscitello. Segreto il contenuto delle due missive. All’interno, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbero frasi minatorie, volgari, offensive e minacciose. Sull’accaduto ha aperto già un’inchiesta la Procura della Repubblica. A portare alla luce l’arrivo delle due lettere è stato Giuseppe Spallino nel periodico cittadino «Suprauponti» in distribuzione in questi giorni.

«Non volevo parlarne per non compromettere la serenità della famiglia – commenta Mauro Piscitello – sono fatti che dispiaciono». Le due missive hanno sicuramente una matrice politica e con molta probabilità sono legate a quanto sta accadendo in paese dalla scorsa estate. A luglio proprio Castiglia e Piscitello, non accettando più il percorso politico portato avanti dal sindaco, si sono staccati dalla maggioranza, nella quale erano stati eletti, per far parte del gruppo misto del quale adesso fanno parte sei consiglieri. «La lettera che mi hanno inviato – continua Piscitello – mi fa essere ancora più determinato di prima. Io faccio il sindacalista. Mi dispiace solo che si sia intaccata la serenità della famiglia». Ai due consiglieri ad oggi non è arrivata alcuna solidarietà da parte dell’amministrazione comunale. «Solo il vice sindaco D’Anna – aggiunge Piscitello – ci ha chiamati per farci avere il suo attestato di solidarietà». Su questi fatti la settimana prossima si dovrebbe tenere un consiglio comunale. Nella giornata di giovedì, infatti, si è tenuta la riunione dei capigruppo ed adesso si attende solo la convocazione dei consiglieri.

1 commento

  1. C’è una sola parola per descrivere l’autore o gli autori di queste lettere minatorie, VIGLIACCHI. Castelbuono è stato ed baluardo di legalità. La libertà di critica è sacra ma lo è ancora di più quella di opinione. E per quanto si possa differire ed essere distanti dalle opinione del nostro interlocutore non si deve mai arrivare alla violenza o peggio come qui alla minaccia vigliacca e mafiosa. Noi in quanto concittadini e attivisti del MoVimento 5 Stelle condanniamo questo gesto vigliacco e infame. Tutta la mia e la solidarietà degli attivisti Castelbuonesi vanno ai Consiglieri Castiglia e Piscitello.

    Daniele Di Vuono

    Attivista del MoVimento 5 Stelle Castelbuono

    “Non condivido le tue idee, ma mi batterò fino alla morte finché tu possa esprimerle”

    Voltaire

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.