Lievi scosse di terremoto nei Nebrodi e nelle Madonie

immagine-11[http://messina.blogsicilia.it/] L?Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto nella zona dei Nebrodi. Il sisma con pi? intensit? (magnitudo 4.2) ? avvenuto alle 7.51 ed ha avuto una profondit? di 21 chilometri.

Ha interessato i comuni di Cesar?, San Fratello, San Teodoro nella provincia messinese, e Agira, Gagliano Castelferrato, Nicosia e Regalbuto nella provincia di Enna.

A 00.47, invece, ? stata registrata una scossa di terremoto nelle Madonie, stavolta di magnitudo 2.8 della scala Richter, che ha interessato le province di Caltanissetta e Palermo (cliccate qui per visualizzare la scheda dell?evento).

Aggiornamento, 9.32: Fino a questo momento non si registrano danni, anche se la Protezione civile sta proseguendo l?opera di monitoraggio nelle zone colpite dal sisma.

Aggiornamento, 11.41: La Protezione Civile regionale sta proseguendo l?opera di monitoraggio, in particolare per quanto riguarda la diga Ancipa, un invaso artificiale che si trova nell?epicento del sisma, fra Troina e Cerami.

Controlli sono in corso anche in alcune strade provinciali, alcune delle quali sono state temporaneamente chiuse al traffico. Il presidente della Regione Raffaele Lombardo, in contatto con il direttore regionale della Protezione Civlle, Salvatore Cocina, sta seguendo la situazione. (Ansa).