L’incuria dell’area castellana. Foto e nota critica di Svolta popolare

Vincenzo Allegra: "Ditelo a Svolta Popolare per Castelbuono".

Denunciamo lo stato di abbandono, la presenza di rifiuti e l’incuria dei luoghi storici e di accesso turistico al nostro paese, come l’area Castellana. A testimoniare lo stato di incuria ed abbandono la presenza, ancora a stagione inoltrata, di erbacce e cumuli di erba secca, pericolosa per eventuali incendi, di rifiuti e sacchetti abbandonati in diversi punti, per l’esattezza dietro il Castello, le vie sottostanti e alle strade limitrofe. Lo stato dei fatti viene documentato da numerose foto scattate in questi giorni. Al di là del pur soddisfacente sistema di raccolta e pulizia del centro storico, il paese purtroppo è sporco ed ancora pieno di erbacce in diversi quartieri, come nelle zone della Madonna della Catena e del Salvatore, oltre che nelle periferie, tanto che ci sono immagini che parlando da sole. Queste situazioni nascono per l’abbandono, indiscriminato ed illegale, di rifiuti ai margini delle strade, da parte di alcuni incivili, che non solo danneggiano la salute dei cittadini ma compromettono, in modo particolare, il decoro urbano. Ciò accade per mancanza di un serio controllo e prevenzione da parte dell’amministrazione, che in questo tema fa acqua da tutte le parti. È ingiustificabile il disinteresse e lo scarso spirito di osservazione da parte dell’amministrazione e dei consiglieri comunali. Sollecitiamo ognuno, secondo i propri doveri e responsabilità, ad agire al fine di restituire decoro e vivibilità ad uno dei luoghi più belli del paese, che purtroppo, è diventato un luogo insalubre, non solo per i bambini che lì spesso giocano, ma anche per i numerosi asinelli che vi pascolano. Ricordiamo che quest’area, oggi utilizzata impropriamente, anche, come pascolo, decenni or sono, era un parco itinerante delle “Piante Endemiche Madonite”, progetto costato all’epoca migliaia di lire. Ma su questo torneremo a parlare piu avanti in maniera più dettagliata .

Vincenzo Allegra

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.