Liquidati i gettoni di presenza ai componenti della Commissione per la zona artigianale

(MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino) Il responsabile del VI Settore, arch. Fabio Mercurio, su proposta della responsabile del Servizio commercio e attività produttive, dott.ssa Lucia Maria Di Vuono, ha determinato di liquidare ai componenti della Commissione comunale per la zona artigianale 284,02 euro, la somma dei gettoni di presenza di ogni membro. La partecipazione a ogni singola seduta è stata pagata 25,82 euro. Ecco quanto hanno avuto nello specifico i singoli componenti: dott. Giuseppe Capuana (2 presenze) 51,64 euro; avv. Pietro Lupo (1 presenza) 25,82 euro; dott. Fabio Maria Montagnino (2 presenze) 51,64 euro; dott.ssa Francesca Cicero (2 presenze) 51,64 euro; rag. Giuseppe Profita (2 presenze) 51,64; Antonio Alessandro (2 presenze) 51,64 euro. La Commissione è stata convocata due volte, il 5 aprile e il 14 novembre dell?anno scorso, ?al fine di espletare i compiti ad essa attribuiti nel rispetto del regolamento, per l?assegnazione dei lotti e dei capannoni?. A conclusione dell?ultima seduta il sindaco Mario Cicero, nella qualità di presidente della Commissione, si è complimentato con i componenti ?per la collaborazione e il lavoro svolto in maniera soddisfacente?.

1 commento

  1. Certo, mi sarei compiaciuto con il presidente della CNA, Giuseppe Capuana, se finalmente ci avesse concesso il diletto di leggere le sue posizioni in relazione alle domande formulategli dalla redazione di castelbuono.org. Una gestazione difficile, quella di Giuseppe Capuana, che certamente sarà gratificata dalla esaustività delle sue risposte le quali terranno conto del contesto generale (locale e nazionale) del nostro Paese dove si rincorrono concetti (attività di settore, debito pubblico, indebitamento “esplicito” ed “implicito”, etc), sigle come p.e. Standard & Poor’s, allarmi dei media (Istat: un italiano u 4 è a rischio povertà. Soffre il Sud, CORRIERE DELLA SERA del 30.12.2011 ; Architetti-choc: giovani, poveri ma felici. E il sogno ora è diventare dipendenti, Economia del 16.11.2011; Un siciliano su 4 è povero, LA SICILIA del 23.10.2011; A rischio povertà 1 italiano su 4. Sicilia, redditi più bassi del 25 %, LA SICILIA del 30.12.2011, etc., lasciando a parte i suicidi di titolari d’ impresa e di attività artigianali sul territorio per non aver potuto onorare il rapporto con i loro dipendenti. Di contro: L’ Ufficio della Regione (Sicilia) a Bruxelles costa ai siciliani 2,7 milioni di euro, Demosweb del 17.11.2011; Ars, pensioni e stipendi d’ oro ai burocrati, buste paga doppie rispetto alla Lombardia, palermo.repubblica.it del 20.11.2011; La Sicilia salva la doppia indennità, corriere.it/politica del 28.12.2011; Studenti e precari in piazza. Tensioni e scontri con la polizia, INSIEME senza data; “La debolezza dei partiti” di E.G. della Loggia, CORRIERE DELLA SERA del 28.12.2011; “Monti lavora alla <>. E i partiti vanno in fibrillazione” , CORRIERE DELLA SERA del 28.12.2011; Casini, Rutelli e Schifani in vacanza nelle isole Maldive, sui media nazionali del 4 gennaio 2012; “Italia tra i grandi d’ Europa, Francia e Germania”, CORRIERE DELLA SERA 8 gennaio 2012, etc., etc., etc. E cosa fa l’ arch. Fabio Mercurio, responsabile del VI Settore, su proposta della responsabile del Servizio commercio e attività produttive, dott. ssa (naturalmente) Lucia Maria Di Vuono ? Ha determinato di liquidare ai componenti della Commissione comunale per la zona artigianale somme dei gettoni di presenza di ogni membro: summa summarum 284, 02 Euro con contorno dei complimenti “per la collaborazione e il lavoro svolto in maniera soddisfacente” del presidente della Commissione: l’ omnipresente Sindaco Mario Cicero. Cenci miserabili per ogni “membro” della Commissione. Insomma “mancu pi sparari ai piddiddi”. Ma tant’ è. Domanda: dove si possono toccare con le mani in termini di qualità i risultati del lavoro svolto ? Forse . . . riscrivo forse ce lo dirà il presidente Giuseppe Capuana elencando(ci), possibilmente, alcuni profili artigianali (carpenteria in legno; impiantistica elettrica, sanitaria, etc.; piastrellatura; veteria; tinteggiattura; muratura; metallurgia; falegnameria; lavori a secco; lavori stradali e fognanti, etc.) della rosa che adornerà l’ albo d’ oro della C.N.A. Si potrebbe andare avanti sino a Carnevale. Ma è meglio attendere le “risposte” del presidente Capuana alle domande del giornalista Spallino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.