M5S Castelbuono: “Fatevene una ragione!” La vasca non si può usare (forse…)

[Riceviamo e pubblichiamo]In allegato potete visionare la risposta inviataci dal Sindaco tramite l’Ing. Santi Sottile (i quali ringraziamo) in merito alla proposta di utilizzo della vasca inutilizzata di C.da Cassanisa.

Come ci aspettavamo il parere è negativo!

Ma non pensavamo di scoprire quello che si legge a margine della parte finale della nota.

In cui si evince che allora il normale iter per richiederne l’autorizzazione nel 2006 si è SOLO BLOCCATO!

Sia perché da parte degli Organi Competenti, che da parte della Società Ecologia e Ambiente che doveva coadiuvare il Comune di Castelbuono, non si sia mandato avanti l’iter per ottenere l’autorizzazione o il diniego (Nessuno chiede! Nessuno risponde!)

Ma a voi sembra normale che si sia accaduto tutto, ciò senza una conclusione definitiva?

E pur asserendo che vi sia scaturito un parere non ufficiale dall’incontro tra i tecnici, nessun documento dimostra che vi sia un parere ufficiale di negazione (lo scrivono loro!)

“[…] V’è ancora da chiarire che in alcuni incontri avuti nei vari uffici a Palermo, che per inciso non hanno comunque avuto alcun esito favorevole, tra l’Amm.ne C.le , e i nostri tecnici, coadiuvati da quelli della Società di Ecologia e Ambiente S.p.A., era emersa la necessità di adeguare l’impianto in relazione ad alcuni aspetti dettati dai disposti di cui  al D. Lgs n° 36/03. […]”

“[….] Tuttavia dal novembre 2006 , nessuna nota di richiesta documentale da parte degli Organi Competenti è stata più avanzata a questo Comune né è stata rilasciata alcuna autorizzazione ancorché richiesta e sollecitata […]”

In conclusione.

Ammettiamo che allo stato dell’arte la vasca non si può utilizzare (e grazie!!!)

Ma i dubbi rimangono.

  1. Come mai l’iter si è bloccato? Perché gli Organi Competenti non hanno richiesto gli altri documenti? E perché chi doveva ottenere l’autorizzazione non se n’è più interessato?
  2. L’attuale Amministrazione può riavviare l’iter, valutandone gli adempimenti da adempiere? Per ottenerne (finalmente) un pare positivo o negativo? (Chiaro che se avesse un costo oneroso non saremmo d’accordo!)
  3. Verrà mai presa in considerazione questa possibilità? Magari per stabilire un accordo col gestore dell’Impianto di Compostaggio per conferirvi i soli scarti (sovvalli) del processo di compostaggio? (Sempre se l’impianto riprenderà a funzionare visto che dopo lo stop di un anno e la presunta ripartenza a gennaio, oggi vede un nuovo e incomprensibile “momentaneo” stop!)
  4. In conclusione, noi cittadini (e attivisti) “ce ne dovremo fare una ragione”  (come sempre) a fronte dell’ennesimo caso di inefficienza politico-burocratico e spreco di risorse pubbliche?

Castelbuono lì 11 Febbraio 2015

MoVimento 5 Stelle Castelbuono

Allegato “Risposta alla Proposta sull’utilizzo della vasca in C.da Cassanisa”

“Post Scriptum”

Ovviamente cercheremo di fare ulteriore chiarezza. Perché noi non riusciamo a farcene una ragione!

“Stay Tuned!”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.