#M5S. Comunicato Cittadino n° 8: “Assenza di dialogo da parte dell’Amministrazione”

Il Movimento 5 Stelle Castelbuono ha ritenuto opportuno non entrare nel merito delle vicende e polemiche che si sono susseguite nell’ultimo periodo, preferendo stabilire un cambio di strategia comunicativa ed operativa.
Ma in ogni caso allo stato degli ultimi eventi, non possiamo fare a meno di esimerci da eventuali considerazioni. Riteniamo di non dover scendere in valutazioni particolari e riteniamo che tutte le problematiche emerse, hanno come unico denominatore l’assenza di sensibilità dell’Amministrazione Castelbuonese nei confronti della cittadinanza e la mancanza di disponibilità al dialogo (vedi in ultimo la situazione di disagio dei cittadini in via Mazzini). D’altronde anche noi abbiamo cercato di essere propositivi in passato, e disponibili al dialogo ma non abbiamo mai ricevuto risposta o inviti.
Questa amministrazione sin dal suo insediamento ha spesso alimentato conflitti evitabili, derivanti dall’ingerenza in particolare del Sindaco e dalla insufficienza della sua squadra, la quale nel complesso riteniamo quasi totalmente assente. Ciò ha comportato il verificarsi di “scontri”, che trovano più che altro risalto nei media, piuttosto che “incontri”, specialmente nei luoghi adibiti al dibattito, quale il Consiglio Comunale, in cui ad ogni buon modo, spesso si perde molto più tempo a rinfacciarsi gli errori a vicenda che a programmare e lavorare per il futuro di Castelbuono.
E nonostante codesta amministrazione cerchi con dei tentativi goffi di dare una parvenza di rinnovamento (vedi nuova nomina del Direttore del Museo Civico tramite selezione di curriculum), in realtà sottolinea quanto sia stata, ed è legata, a una vecchia concezione della politica che noi aborriamo.
Sarebbero molte le critiche da riportare a questa amministrazione ma per ritornare agli ultimi eventi, ci limitiamo a sostenere che questi scontri personalistici compromettono lo svolgimento di eventi che riteniamo fondamentali per il bene del paese.
Tutti gli eventi organizzati negli ultimi anni come Ypsigrock, Ypsivolley, DiVino Festival, Castelbuono è Una Favola, Castelbuono Jazz Festival (ehi fu!) Ypsycup, il Blugrass Enduro Tour etc. etc. Sono fondamentali per l’economia del paese, e andrebbero programmati, supportati e finanziati per tempo in maniera trasparente e meritocratica; così da garantire, sia tempi certi, che contributi distribuiti in base al ritorno d’immagine (e non solo) per Castelbuono.
Noi finora, non siamo riusciti a comprendere se vi sia o meno un criterio (e se si quale) che l’Amministrazione adotta per l’assegnazione dei contributi comunali.
Ci auguriamo che per il futuro si proceda per una programmazione preventiva degli eventi, in collaborazione con gli organizzatori (un’amministrazione al servizio dei cittadini ) ai quali deve essere garantita dall’amministrazione: un impegno vincolante, un supporto tecnico-logistico (il quale non comporterebbe una spesa eccessiva, ma darebbe beneficio enorme agli eventi), e un supporto economico certo ed equo in relazione agli stanziamenti in bilancio (in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della regione Sicilia), utilizzando come criteri “l’efficienza e l’efficacia”, canalizzando così gli strumenti pubblici verso le migliori idee.
Tali criteri impedirebbero il verificarsi di disparità e stimolerebbero la partecipazione dei cittadini, l’implementazione degli eventi esistenti e la creazione di altri, ampliando l’offerta culturale e le opportunità per la nostra comunità.
Il compito delle istituzioni è quello di “ascoltare“ la città in termini di idee e proposte al fine di poter fornire strumenti concreti per farla diventare attrattiva per il turismo e gli investimenti, sempre più aperta alla crescita delle competenze e delle idee in tema di sviluppo culturale, economico ed imprenditoriale, nell’ambito giovanile e non.

MoVimento 5 Stelle Castelbuono