Madonie protagoniste della XIX Settimana Enogastronomica Italiana

[Madoniepress.it] Il gruppo Giaconia porta in Sardegna le eccellenza locali.
Si è chiusa con numeri record la XIX edizione della settimana enogastronomica italiana del Forte Village: 14 serate, 6 grandi chef per 6 importanti regioni, oltre 5.000 presenze, cento degustazioni per 25 grandi sponsor del settore dell’enogastronomia.
La manifestazione, che porta in scena le peculiarità e le eccellenze delle regioni italiane, si è confermata uno degli appuntamenti più attesi dell’estate sarda e, grazie all’interessamento del gruppo Giaconia, ha registrato il trionfo della buona e sana cucina siciliana.
L’evento, promosso per il diciannovesimo anno dall’Associazione Ristoranti della Tavolozza ha l’obiettivo di valorizzare le eccellenze delle produzioni agroalimentari che rendono uniche le regioni italiane e che hanno riscosso grandissimo interesse e apprezzamento nel selezionatissimo pubblico internazionale ospite di Forte Village.
In vetrina, oltre alla Sicilia, anche i prodotti di Veneto, Piemonte, Liguria, Lazio e Puglia. Ogni regione è stata rappresentata da un famoso chef che ha proposto un menù in grado di rappresentarne la tradizione gastronomica regionale. Per la regione Sicilia il gruppo Giaconia si è affidato alla maestrina dello chef madonita Sandro Cicero del Palazzaccio di Castelbuono, al quale è stato affidato anche il compito di chiudere la manifestazione proponendo, nel corso della serata finale, un apprezzatissimo omaggio al cous cous festival di San Vito lo Capo.
A confermare il successo della delegazione siciliana le parole del patron della manifestazione Claudio Porchia: “un particolare ed indiscutibile successo è stato ottenuto dalla regione Sicilia con la degustazione dei migliori prodotti proposti dall’azienda Giaconia. Il numeroso e qualificato pubblica ha apprezzato le migliori eccellenze siciliane, tra cui formaggi, salumi, olio, prodotti da forno e dolci delle Madonie, magistralmente preparate dallo chef Sandro Cicero ed accompagnate da una importante selezione di pregiati vini della Cantina Patri. Straordinario il carpaccio marinato alla manna, che ha letteralmente stregato i clienti del ristorante. Tutti i prodotti sono stati apprezzati. Personalmente però voglio fare un particolare apprezzamento alle salse prodotte dall’azienda TUDIA, i biscotti, la carne e i vini delle Cantine Patri.”
I responsabili dell’Associazione dei Ristoranti della Tavolozza hanno subito iniziato il lavoro di preparazione per la prossima edizione, che ha una scadenza davvero importante, il ventennale e per la quale sono in cantiere diverse novità.
“Il successo di questa iniziativa deriva dalla nostra scelta di coinvolgere esclusivamente le migliori eccellenze, grazie alla preziosa collaborazione di realtà imprenditoriali virtuose, come quella dei Supermercati Giaconia che, nonostante le stringenti logiche della grande distribuzione, non smettono mai di sostenere e promuovere la qualità e la genuinità delle produzioni locali. Una scelta lungimirante considerato che, nonostante la crisi che stiamo attraversando, il mercato del turismo enogastronomico va in controtendenza e continua a crescere, il turismo wine & food assume un carattere sempre più internazionale, capace di attrarre ogni anno in Italia un numero sempre maggiore di turisti.”