“Mammelle da cui sgorga vino e Babbo Natale contro il pizzo.”

Travestirsi da Babbo Natale ? davvero un modo originale per incastrare i criminali. E si ? rivelato anche efficace. Ieri a Catania un estorsore si era recato da un commerciante che mensilmente da 10 anni pagava il pizzo. Le forze dell’ordine, che da tempo indagavano sul sospetto estorsore, hanno escogitato il travestimento migliore per passare inosservati in questi giorni e infatti, l’uomo barbuto e vestito di rosso che distribuiva caramelle ai bambini ne ha lasciata cadere qualcuna a terra nel momento in cui gli passava di fronte l’estorsore e poi improvvisamente l’ha braccato e arrestato. Al commerciante a prescindere dal fatto che possa o meno aver collaborato denunciando il?reiterato?pagamento del pizzo, Babbo Natale ha portato un bel regalo. Il pi? bello forse degli ultimi 10 anni.

A Salemi da un p? di tempo il sindaco Vittorio Sgarbi, uomo di spettacolo e critico d’arte, propone iniziative curiose immagine-senza-nomecon l’obiettivo dichiarato di rilanciare il turismo nel piccolo comune trapanese. Dopo l’inaugurazione del discusso museo sulla di storia di Cosa Nostra e della mafia, adesso le attenzioni si sono spostate sul vino. Un famoso artista contemporaneo, Cesare Inzerillo, ha creato una grande mammella da cui sgorga vino ininterrottamente e in cui passanti e turisti si avvinghiano per un sorso di buon vino rosso locale. Ma c’? di pi?. E’ infatti notizia degli ultimi giorni l’accordo trovato tra Sgarbi e Morgan, il cantante che ha fatto parlare di?s??dopo aver fatto outing a proposito delle proprie dipendenze da cocaina, per l’assegnazione a quest’ultimo di un assessorato. Ma non pensate che si tratti di Cultura e Turismo, Morgan sar? assessore alla Creativit? e alle Visioni, ai Diritti Umani e, tenetevi forte, all’Ebbrezza. Sar? interessante vedere nei prossimi mesi quali azioni politiche il cantautore porr? in atto per divulgare e promuovere l’arte dello sbronzarsi, peraltro gi? molto diffusa in ogniddove ma dai pi? tradizionali amministratori considerata una piaga sociale e un rischio per le comunit?. Questione di punti di vista.

Fra due giorni ? Natale, auguro ai miei lettori di passare in serenit? le feste, anticipando sicuramente gli auguri che tutta la redazione di castelbuono.org pubblicher? a breve. Ad ogni modo ci risintonizzeremo Gioved? prossimo.

?Oltre Fiumara – Rubrica settimanale che apre uno spiraglio tra le cinta murarie del borgo, per far passare qualche notizia fuori dal comune.?