Mario Cicero ritira la querela nei confronti di Peppinello Mazzola

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Nel Gennaio 2012 presentavo denuncia-querela nei confronti del Prof. Mazzola Giuseppe, inerente la vicenda che riguardava la trasferta in America, fatta nel 1996. Nell’allora amministrazione guidata da Angelo Ciolino, che mi vedeva impegnato nel ruolo di Assessore, organizzammo la trasferta con l’intento di ricucire i rapporti tra la comunità castelbuonese presente negli Stati Uniti e Castelbuono. Durante quella trasferta a cui parteciparono venti persone di Castelbuono, in rappresentanza di associazioni culturali, musicali, teatrali e di categoria, notammo con grande dispiacere che la nostra comunità era lacerata da vecchie vicende, che affossavano le radici nelle nostra Castelbuono. Non starò qui a fare considerazioni, un giorno ritengo sia utile affrontarla, sicuramente sarà importante leggere quella vicenda storica.
Durante la trasferta e al nostro ritorno si imbastì una polemica, con l’obiettivo di ?abbattere? il politico Cicero. Per non alimentare altre polemiche non farò nessuna considerazione, ognuno ha elementi per capire.
Nel 2011 questa vicenda ritorna nel dibattito politico, portandomi a presentare una denuncia-querela nei confronti del già Sindaco Mazzola e il 20 Luglio 2012 avviene l’atto di citazione a giudizio. Nel frattempo sia mia moglie che l’ Avv. Muffoletto con insistenza mi invitano a ritirare la querela, cosa che faccio il 5 Aprile 2013 dopo che ho ricevuto una lettera firmata dal Professore Mazzola dove rappresenta alcune sue considerazioni concludendo che si è dispiaciuto per quanto accaduto.
Non esprimo giudizi e considerazioni sul contenuto della lettera, a dimostrazione che vi è la mia massima disponibilità al confronto.
Ritengo che il confronto politico è bello solo se si utilizza la dialettica anche aspra ma mai calunniosa.
Inoltre, allego la lettera inviatami dal Professore Mazzola Giuseppe per permettere ai lettori un proprio giudizio.

Mario Cicero

? ALLEGATO: Lettera Mazzola

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.