MCC. Convegno: “La sfida del digitale per i musei: storytelling, pubblici e accessibilità”

La sfida del digitale per i musei: storytelling, pubblici e accessibilità

conferenza in diretta sulla pagina facebook

del Museo Civico Castelbuono e del MAD-Murate Art District Firenze

https://www.facebook.com/museocivico.castelbuono
https://www.facebook.com/murateartdistrict

mercoledì 17 febbraio 2021 ore 17.00

Il Museo Civico di Castelbuono in collaborazione con MAD_Murate Art District presenta l’incontro “La sfida del digitale per i musei: storytelling, pubblici e accessibilità”, trasmesso in diretta sulla pagina facebook delle due istituzioni culturali, mercoledi 17 febbraio 2021 ore 17.00.
Un incontro con la partecipazione di Elisa Bonacini, esperta di comunicazione culturale con le nuove tecnologie, Valentina Gensini, Direttrice di MAD-Murate Art District, Maria Rosa Sossai, ricercatrice nel campo delle pratiche artistiche partecipative e delle politiche dell’educazione, Laura Barreca, Direttrice del Museo Civico di Castelbuono.

La conversazione affronta da diverse prospettive scientifiche un tema con il quale i musei sono chiamati a confrontarsi in un momento storico come quello attuale. Appare ormai condivisa l’idea di un generale ripensamento della funzione dei musei e degli strumenti di divulgazione e promozione culturale, sia in rapporto alle diverse tipologie di pubblico, sia in relazione alla valorizzazione del patrimonio culturale. I Musei possono quindi farsi promotori di un nuovo formato di fruizione che permetta una maggiore inclusione e una migliore accessibilità al patrimonio culturale, anche in relazione all’orientamento fornito dalla Convenzione di Faro (2005).

Le istituzioni culturali, a cui è affidata per statuto la tutela, la valorizzazione, la produzione, la musealizzazione, e la divulgazione di beni materiali e immateriali, oggi affrontano la sfida della trasmissione del patrimonio culturale attraverso l’invenzione di nuovi linguaggi di comunicazione. Una riflessione che si estende anche al tema delle professionalità museali, e dei nuovi ambiti di sperimentazione come lo storytelling, i virtual tour, la partecipazione di più categorie sociali di pubblico, con l’adozione di un linguaggio meno tecnico e più comprensibile. Per determinare un impatto concreto sui visitatori il settore dell’innovazione tecnologica ha offerto negli ultimi decenni strumenti e possibilità di valorizzazione delle opere e del concetto di esperienza al museo.

Durante la conversazione saranno discussi e presentati con le autrici le recenti pubblicazioni di Elisa Bonacini I Musei e le forme dello Storytelling digitale, Aracne, 2020, e Valentina Gensini, Musei, Pubblici, Tecnologie, Pisa University Press, 2020.

Si ringrazia: Comune di Firenze, Associazione MUS.E e MAD Murate Art District

Biografie relatrici:
Elisa Bonacini è un’archeologa, esperta di comunicazione culturale con le nuove tecnologie e i social media e di processi partecipativi. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici e 5 monografie su musei e tecnologie. In particolare, ha pubblicato i volumi: Il museo contemporaneo, fra tradizione, marketing e nuove tecnologie (Aracne, 2011); Nuove tecnologie per la fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale (Aracne, 2011); La visibilit@ sul web del patrimonio culturale siciliano (Maimone, 2012); Dal Web alla App (Maimone, 2014); e, da ultimo, I Musei e le forme dello Storytelling digitale (Aracne, 2020). È la coordinatrice regionale per la Sicilia del progetto nazionale Invasioni Digitali e della best practice partecipativa #iziTRAVELSicilia, sullapage1image1029887728page1image1029888016page1image1029888304page1image1029888720

piattaforma globale izi.TRAVEL, su cui ha finora coordinato la pubblicazione di oltre 300 audioguide multimediali.

Valentina Gensini è storica dell’arte e curatrice. Dopo un incarico per la Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti, e il Diploma di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università di Siena, ha lavorato per la Fondazione Palazzo Strozzi, dove ha co-curato Green Platform. Arte Ecologia Sostenibilità (CCCS, 2009). Ha co-curato il progetto espositivo Novecento Sedotto (Villa Bardini 2010). Ha diretto la sezione Arti Visive del Festival Fabbrica Europa (2012). Insegna storia dell’arte contemporanea e coordina un master presso l’Istituto Europeo di Design. Per Mus.e ha fondato e diretto il Museo Novecento (2014-2017) e dirige il centro Murate Art District. È fondatrice e direttrice artistica del Progetto Riva. E’ membro del CdA della Fondazione Primo Conti e della Galleria dell’Accademia di Firenze. E’ autrice di saggi, cataloghi e volumi tra cui Video d’artista. La video-arte dalle origini a oggi (Polistampa, 2011); Arte, Ecologia, Sensibilità (Silvana, 2009), Global identities. Postcolonial and cross-cultural narratives (Mousse, 2019), Residenze d’artista: contro- tendenze (Boite Editore, 2020), Musei, Pubblici, Tecnologie (Pisa University Press, 2020).

Maria Rosa Sossai è ricercatrice nel campo delle pratiche artistiche partecipative e delle politiche dell’educazione, e studiosa nel settore del video e film d’artista. Nel 2018 ha co-fondato ‘fuoriregistro quaderno di pedagogia e arte contemporanea’, Boîte edizioni. Nel 2012 ha fondato Accademia Libera delle Artiwww.alagroup.org, piattaforma indipendente di educazione e arte contemporanea. Ha curato mostre e progetti in Italia e all’estero, tra cui: Museo Civico di Castelbuono, Accademia di Belle Arti di Brera, Matera Capitale Europea 2019 per il Museo M.E.M.O.RI.; Museo MAN di Nuoro, Nomas Foundation, the American Academy, la Real Academia de España a Roma, Tel Aviv Museum, SongEun ArtSpace di Seoul, Villa Panza. E’ stata visiting critic for the MFA program at Parsons Fine Arts, New York. E’ autrice di numerose pubblicazioni: Vivere insieme l’arte come azione educativa, Torri del vento, Palermo2017; Arte video, storie e culture del video d’artista in Italia, Silvana Editoriale, Milano, 2002; Film d’artista, percorsi e confronti tra arte e cinema, Silvana Editoriale, Milano, 2009.

Informazioni

Luogo e indirizzo: Museo Civico di Castelbuono, Castello dei Ventimiglia, piazza Castello, Castelbuono (Palermo)
Telefono: +39 0921 677126
Email: info@museocivico.eu

Sito web: www.museocivico.eu
Pagina FB: https://www.facebook.com/museocivico.castelbuono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.