Mercato del contadino. La proposta delle opposizioni

I Consiglieri comunali dei gruppi consiliari di opposizione, facendo seguito all’annuncio dato in occasione della non approvazione della proposta di regolamento per la disciplina del “Mercato del contadino” presentata dall’Aministrazione comunale, nelle scorse settimane, hanno presentato atto di indirizzo teso alla riformulazione del regolamento.

Ecco i punti salienti della proposta:

1. La localizzazione nella traversa dell’ex carcere di via Mazzini;
2. La collocazione dei gazebo forniti al Comune nell’ambito del progetto per la realizzazione di aree mercatali;
3. Lo svolgimento nella giornata del giovedì e per le medesime ore del mercato settimanale;
4. La delimitazione territoriale della provenienza delle imprese che potranno accedere nell’ambito dei comuni facenti parte del GAL ISC MADONIE;
5. La priorità di accesso alle imprese con sede produttiva e/o sede legale nel territorio del Comune di Castelbuono;
6. Indicazioni delle azioni di informazione per i consumatori sulle caratteristiche qualitative e sulle origine dei prodotti agricoli posti in vendita e le relative forme di controllo.

L’atto di indirizzo è stato rivolto al segretario generale, il quale l’ha inoltrato all’ufficio competente al quale spetta l’elaborazione della proposta che sarà ripresentata al Consiglio comunale.

Castelbuono, 19 maggio 2016

Per i Consiglieri comunali proponenti
Giuseppe Fiasconaro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.