Mercoledì 6 novembre puntata di Onda TV dedicata a “Gli asini spazzini”

Mercoledì 06 Novembre ore 21.00
Castelbuono (PA): Gli asini spazzini

Il piccolo comune siciliano di Castelbuono, in provincia di Palermo, è stato il primo in Italia ad utilizzare delle asine per la raccolta dei rifiuti porta a porta. Un’iniziativa virtuosa che si colloca in una più ampia politica sostenibile intrapresa dagli amministratori locali e dai cittadini e che ha reso Castelbuono uno dei comuni italiani più attenti alle buone prassi relative al rispetto dell?ambiente.

L?idea di utilizzare degli animali è rientrato in un più vasto progetto dal nome tanto emblematico quanto ambizioso di ?Salvare il mondo? e che la dice lunga sulla volontà dei virtuosi amministratori di questa cittadina di 9000 anime.

Dati alla mano, Mario Cicero, ha sempre elencato con fierezza i benefici apportati dall?utilizzo delle asine nella raccolta differenziata: in termini di economico-finanziari un rilevante risparmio deriva dal non acquisto di furgoni o autocompattatori; conseguentemente si risparmia sulla manutenzione, sul pagamento di bolli, di assicurazioni, di rifornimento di gasolio. Di contro solo le spese, veramente irrisorie, per il mantenimento delle asine (acquisto, alimentazione, stalla, cure, pulizia e attrezzatura).

Noi di ?Tutto In? eravamo andati a Castelbuono già nel 2007, durante l?inaugurazione del servizio ed ora dopo sei anni siamo ritornati per fare un bilancio a lungo termine del progetto varato dall?ex sindaco Mario Il piccolo comune siciliano di Castelbuono, in provincia di Palermo, è stato il primo in Italia ad utilizzare delle asine per la raccolta dei rifiuti porta a porta. Un’iniziativa virtuosa che si colloca in una più ampia politica sostenibile intrapresa dagli amministratori locali e dai cittadini e che ha reso Castelbuono uno dei comuni italiani più attenti alle buone prassi relative al rispetto dell?ambiente.

Ne abbiamo approfittato anche per sapere qualcosa di una manifestazione diventata ormai punto di riferimento delle kermesse popolari di fede e folklore della Sicilia, i ?carti rizzi?. Si tratta di composizioni di carta , vere opere d’arte, che tappezzano le vie del centro urbano per tutto il pomeriggio della domenica dedicata alla festività del Corpus Domini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.