Misure urgenti per fronteggiare il propagarsi del punteruolo rosso

L?Amministrazione Comunale emana l?ordinanza N° 124 del 5 Novembre 2012 in cui si ordina a tutti i possessori di palme presenti nel territorio comunale di effettuare tutti i controlli necessari, provvedendo, nel caso in cui si manifestino i sintomi dell?attacco del punteruolo rosso, ad applicare le misure stabilite dall’Assessorato regionale alle risorse Agricole e Alimentari.

Riportiamo qui di seguito parte dell’ordinanza e in allegato il pdf dell’originale.

[…]

ORDINA
1) A tutti i possessori, a qualsiasi titolo, di palme presenti nel territorio Comunale di Castelbuono di effettuare tutte le profilassi ed i controlli volti alla salvaguardia
dell’essenza arborea predetta, provvedendo, nel caso in cui si manifestino i sintomi dell’attacco del ” punteruolo rosso”, ad applicare tutte le “Misure fitosanitarie”
stabilite dalla Regione Sicilia – Assessorato Risorse Agricole e Alimentari servizio 5 Fitosanitario Regionale e dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
2) E’ fatto altresì obbligo ai soggetti di cui al precedente punto l) – sia per i casi sospetti sia per quelli nei quali sia stata accertata intestazione in atto del litofago – di segnalare immediatamente con l’allegato 1, reperibile presso il Comando di Polizia Municipale, sito in Via Geraci, n. 8, per l’adozione delle conseguenti attività d i
profilassi obbligatoria/interventi di eradicazione agli Uffici presso cui operano Ispettori fitosanitari territorialmente competenti, di cui si riportano i riferimenti:
-Regione Sicilia – All’ Ass.to Reg.le per le Risorse Agricole e Alimentari Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Palermo – U.O. 43 – Interventi per il controllo
Fitosanitario e del Settore Vivaistico Via Uditore, n. 15 – 90145 Palermo Tel. 091/229019 Fax n . 091/227424 E-Mail: agri1.omppa@regione.sicilia.it
3) In caso di abbattimento/distruzione delle palme infestate dal parassita il possessore – a qualsiasi titolo – della pianta dovrà trasmettere agli Uffici presso cui operano Ispettori fitosanitari territorialmente competenti l’ apposita documentazione comprovante l’avvenuto smaltimento secondo le vigenti disposizioni normative in materia, ricorrendo a ditta di propria fiducia, specializzata nelle attività di abbattimento/ distruzione/ trasporto/ smaltimento;

AVVERTE
Che le violazioni delle disposizioni impartite con la presente ordinanza verranno punite con le sanzioni amministrative previste dalla vigente normativa.
In caso di inadempienza a quanto prescritto dal presente atto si procederà alla denuncia all ‘Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 500 del Codice Penale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.