Movimento 5 stelle Castelbuono: “Comunità energetiche rinnovabili in Sicilia, opportunità anche per il nostro paese”

Il delicato momento storico che stiamo vivendo ci porta necessariamente a porre l’attenzione su uno degli aspetti fondamentali della vita quotidiana di tutti i cittadini castelbuonesi e non. Il conflitto in Ucraina sta condizionando sempre più il mercato economico europeo ed in particolare l’economia quotidiana delle attività produttive e dei comuni cittadini che hanno sempre più problemi a dover affrontare costi, in particolare quelli energetici, sempre più insostenibili.


Ma ancor prima nel linguaggio comune, argomenti cruciali quali la “Transizione Ecologica” e la “Transizione Energetica”, sono entrati quali indirizzo fondamentale come potenziali soluzioni ai problemi economici e soprattutto di sostenibilità ambientale, per un pianeta sempre più “da salvare”!

  
La Transizione Ecologica rappresenta la trasformazione da un sistema produttivo intensivo e non sostenibile dal punto di vista dell’impiego delle risorse, a un modello che invece ha nella sostenibilità ambientale, sociale ed economica, il proprio punto di forza.


Mentre la Transizione Energetica rappresenta un passaggio progressivo verso le fonti più pulite, come l’energia solare, quella eolica.

Tali argomenti, come oramai è noto sono al centro del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Tali transizioni potrebbero permettere in un imminente futuro di poter contribuire, con tutti i benefici di sostenibilità ambientale, alla riduzione dei costi economici delle attività e delle famiglie della nostra comunità.


A tal proposito, il gruppo locale del MoVimento 5 Stelle Castelbuono vuole mettere a conoscenza della comunità e vuole soprattutto chiedere ufficialmente all’Amministrazione Comunale (nella persona del Sindaco Mario Cicero, dell’intera Giunta Comunale e del Consiglio Comunale, i quali si insedieranno Domenica 26 giugno e ai quali auguriamo un buon lavoro), se sono al corrente (e sarà sicuramente così)  ed eventualmente se stanno già predisponendo gli appositi uffici dedicati alla partecipazione del Bando per il contributo a fondo perduto di 5 milioni stanziati dall’Assessorato regionale per l’Energia per finanziare le Comunità energetiche rinnovabili (CER) per promuovere la sostenibilità energetico-ambientale nei comuni siciliani. (Fonte: https://www.regione.sicilia.it/la-regione-informa/energia-pubblicato-avviso-finanziare-cer-baglieri-anche-sicilia-si-allinea)

Ricordiamo inoltre la possibilità di partecipare al “Bando per le comunità energetiche e sociali al Sud”, nel quale la Fondazione per il Sud ha messo a disposizione 1,5 milioni di euro per favorire la nascita di “comunità energetiche” nelle regioni meridionali, con l’obiettivo di favorire processi partecipati di transizione ecologica dal basso e ridurre la povertà energetica in cui vivono le famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà economica e sociale. L’iniziativa scade il 21 settembre 2022 (Fonte:https://www.fondazioneconilsud.it/news/primo-bando-per-le-comunita-energetiche-e-sociali-al-sud/)


Nell’attesa di ricevere riscontro, noi come gruppo politico ci mettiamo a disposizione anche per creare, un eventuale tavolo civico aperto a chiunque voglia prenderne parte, al fine di trovare le migliori soluzioni per favorire il prima possibile la nascita di una comunità energetica a Castelbuono. 

MoVimento 5 Stelle Castelbuono