Museo F.M.Palumbo. Intitolazione Sala Conferenze e Biblioteca storica

[Riceviamo e pubblichiamo] Giorno 19 gennaio 2019 è stata intitolata la Sala Conferenze del Museo naturalistico “Francesco Minà Palumbo” a Michele Morici erede dello stesso che ha avuto il merito di custodire il prezioso patrimonio della scienziato e trasmetterlo ai suoi eredi che, successivamente ne hanno fatto dono al Comune di Castelbuono.

Contemporaneamente è stata intitolata a Vincenza Marguglio, moglie dello scienziato, la Biblioteca storica. I due profili biografici sono stati delineati dal dr. Salvino Leone, vicepresidente del Museo e storico del Paese che si è anche soffermata sulla genealogia della famiglia Morici soffermandosi sui diversi protagonisti della stessa. La figura di Michele Morici è stata ulteriormente illustrata dal nipote Sandro che vi ha aggiunto il particolare e commovente tocco dei ricordi di famiglia. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco, del presidente e del Direttore del Museo sono intervenuti anche l’ing. Adriana Scancarello che illustrato il ruolo, forse marginale e poco conosciuto, svolto dalle donne nella Castelbuono di fine Ottocento e il dr. Giuseppe Anselmo che ha parlato del collezionismo nelle Madonie. Al termine dell’incontro, il dr. Michele Morici ha voluto donare al Museo il diploma di cavalierato del nonno, il tavolino originario del suo studio, alcuni diplomi e la parte della preziosa iconografia in suo possesso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.