Mussomeli. Giuseppe Fiasconaro tra i revisori dei conti estratti a sorte tra 278 domande

Estratti a sorte i tre nominativi dei professionisti che andranno a comporre i revisori dei conti per il triennio 2020/2023. Ben 278 in origine le domande che erano state presentate, ma di queste, trenta sono state escluse (15 perché duplicati e 15 perché i candidati non avevano i requisiti richiesti per legge).

Riunitosi in seduta urgente, ha quindi preso atto dell’estrazione, ad opera degli stessi consiglieri, che hanno pescato nell’urna tre bigliettini con numeri corrispondenti ai vari nominativi. Il Collegio risulta quindi formato da Biagio Cicerone, 61 anni, di Ragusa, Giuseppe Fiasconaro, 52 anni di Castelbuono, e Alfio Russo, 53 anni di Catania. Il costo complessivo presunto delle spese di funzionamento del collegio dei revisori dei conti ammonta a 66mila 744,37, così richiamata: compenso componente 10mila 150 euro; compenso presidente 15mila 225 euro c.s. con maggiorazione 50%; imposte e contributi previsti nel limite massimo 13mila 456,87 euro; rimborso spese previsto nel limite massimo 17mila 762,50 euro. Per i tre revisori, nessuno dei quali residente a Mussomeli, sono previsti i rimborsi per spese di viaggio (carburante per km percorso, vitto e alloggio). Trattandosi di nomine a sorteggio e non più indicative di questa o quella parte politica i lvori del Consiglio sono andati sul velluto e si è proceduto senza alcun problema.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.