Natale Giunta: “Castelbuono modello da imitare in Sicilia”. Rettifica all’articolo uscito nei blog locali

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] “Le mie parole sono state travisate e cambiate, rendendole non gradite alla famiglia Naselli che non ho il piacere di conoscere personalmente ma essendo Castelbuonesi saranno sicuramente gente laboriosa ed onesta.
Ho detto in sede di convegno che l’attività  antistante ai Fiasconaro vende i panettoni della omonima azienda  in un periodo che è quello Natalizio. I Fiasconaro hanno un grandissimo lavoro da svolgere e questa sinergia con i vicini di casa che dura da tantissimi anni,sono parte integrante in un lavoro di  aziendale e di partenariato  che solo a Castelbuono può avverarsi.
So che anche il bar di fronte lavora benissimo e con professionalità, infatti nel periodo estivo mi è capitato più volte di vedere quel bellissimo tappeto di tavoli pieno di gente servita e riverita ad hoc.
Mi guarderei bene nel giudicare un Castelbuonese, per la stima e l’amicizia che ho con tanti di voi è sopratutto perché quando vengo nella vostra cittadina io il primo mi sento un vostro “paesano”.
Perché è così che fate sentire un turista come me.
Spero che le mie parole e i miei elogi siano sempre di buon auspicio per un popolo da imitare che vive di lavoro e di ONESTÀ che al giorno d’oggi e’ una rarità.
Spero sopratutto di poter prendere un caffè nel bar antistante  in compagnia dei miei amici e dei cari Fratelli Fiasconaro ed sentirmi parte della vostra sinergia”