Weekend a SpazioScena

SPAZIOSCENASabato 14 Luglio e Domenica 15 luglio 2007 in programmaLaboratorio di teatro creativo / Castelbuono 2006/07SAGGIO SPETTACOLOCommedia teatrale per ragazzi, liberamente ispirata al famoso romanzo d?avventure di Rudolf E. Raspe, dell?opera originale mantiene lo spirito fantastico e la straordinaria capacità di invenzione immaginifica, rinnovati dalla visione moderna del giovane adattatore che ha saputo prestare freschi occhi nuovi ad un testo di tradizione.locandina.jpg Attraverso un barone ormai vecchio e addentrato nei sentieri della demenza prendono corpo e voce, nella lucidità che solo le menti svincolate da legami razionali possono avere, le colorate avventure da lui vissute realmente o soltanto inventate in un caleidoscopio vivacissimo in cui fanno la loro comparsa personaggi strani e fantasiosi, ambientazioni surreali, fantasmi. E così nella tetra vita del vecchio, assistito da una giovane ma precocemente ingrigita governante e da un rigido e ingessato medico di provincia, irrompono, vogliose di ascolto, le voci delle tante e tante avventure vissute o soltanto immaginate e riescono, con la loro intrinseca e prepotente voglia di vita, a strappare il vecchio barone alla trappola mortale del sonno dell?anima e a trascinarlo ancora una volta tra le pieghe dell?esistere, mai vinto perché sostenuto dalla fede nei propri sogni e dalla dignità di voler affrontare anche la morte come ultimo dei suoi nemici?vivendo.L?allestimento teatrale procede attraverso la metodologia laboratoriale della improvvisazione propedeutica al lavoro scenico, investendo gli attori del ruolo di protagonisti della loro ricerca espressiva, e immettendo nell?iter preparatorio quel pizzico di creatività personale che permette all?intero team di sentirsi parte integrante di un processo di costruzione di un progetto scenico alternativo alle metodologie classiche di allestimento.L?obiettivo logico che ne consegue è la capacità di comunicare con il pubblico non solo a livello cognitivo ma anche e soprattutto a livello empatico, immettendo adulti e bambini nell?universo relazionale colorato e fantastico del Teatro e facendoli sentire a loro volta non fruitori passivi della pièce, ma attivi protagonisti in grado di interagire con il contesto scenico in una comune voglia di dar vita ai sogni.Annamaria Guzzio—Conduzione e allestimento: Annamaria GuzzioInterpreti: Alessandro Piro, Anna Mitra, Mirko Raimondo, Caterina Mogavero, Elieta Di Gangi, Letizia Gugliuzza, Stefania Cordone, Rosaria Pupillo, Matteo Venturella, Gioacchino Mazzola, Maria Antonietta Mazzola, Silvana Di Giorgi, Paolo Badami, Alessandra Mitra, Rita Capuana, Lucia Cicero Longo, Francesca Mazzola, Giuseppe Mogavero.