Nicola Fiasconaro e le sue colombe a “Una Mole di Primavera” di Torino

[madoniepress.it] Pasqua è alle porte e sulla sua scia è in arrivo sulle nostre tavole una lunga e profumata serie di tradizioni dolciarie pronte ad accendere i desideri più golosi di grandi e piccini. Due su tutte: allegre uova di cioccolato (a far da scrigno a piccole-grandi sorprese) e soffici colombe lievitate. Sono proprio loro, le uova e le colombe e gli altri dolci pasquali, i protagonisti indiscusse della prima edizione di “Una Mole di… Primavera” manifestazione aperta al pubblico (l’ingresso è gratuito) in programma a Torino sabato 1 e domenica 2 aprile negli splendidi spazi dell’Hotel Principi di Piemonte. C’è davvero da perdersi nei labirinti del gusto: facendo eco all’ormai celebre “Una Mole di Panettoni” (la kermesse che, sempre a Torino, si tiene tradizionalmente nel periodo prenatalizio), questa nuova due-giorni all’insegna dell’eccellenza dolciaria ha chiamato all’appello oltre 30 pasticceri provenienti da ogni angolo d’Italia, a far compagnia ai più noti cioccolatieri piemontesi.

Fra questi, ci sarà anche il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro, arrivato per l’occasione con la sua squadra direttamente da Castelbuono, magnifico borgo medioevale seminascosto nei boschi del Parco delle Madonie, a pochi chilometri da Palermo. Per lui un ruolo ufficiale di “ambasciatore” al taglio del nastro di inaugurazione della manifestazione, al fianco di Alberto Sacco, Assessore al Commercio del Comune di Torino, e di Guido Bolatto, Segretario generale della Camera di Commercio di Torino. Con la sua giubba a doppio petto e la touche blanche ben calzata in testa, Nicola Fiasconaro aspetta tutti i visitatori presso il suo stand (n° 48) per presentare la sua nuova colomba Nero Sublime, nata proprio per festeggiare la Pasqua 2017.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.